Tom's Hardware Italia
Memorie

Un sistema operativo a 64 bit vi permette di usare tutta la DRAM che volete

Pagina 7: Un sistema operativo a 64 bit vi permette di usare tutta la DRAM che volete
Guida alla memoria DRAM per principianti. In questa Parte 2 affrontiamo alcuni temi scottanti.

Un sistema operativo a 64 bit vi permette di usare tutta la DRAM che volete

Molte persone credono che in presenza di un sistema operativo a 64 bit si possa installare una quantità illimitata di DRAM: non è vero. Di seguito i limiti DRAM di Windows 7:

  x86 (32-bit) x64 (64-bit)
Windows 7 Ultimate 4GB 192GB
Windows 7 Enterprise 4GB 192GB
Windows 7 Professional 4GB 192GB
Windows 7 Home Premium 4GB 16GB
Windows 7 Home Basic 4GB 8GB
Windows 7 Starter 2GB N/A

Ed ecco quelli di Windows 8:

  x86 (32-bit) x64 (64-bit)
Windows 8 Enterprise 4GB 512GB
Windows 8 Professional 4GB 512GB
Windows 8 4GB 128GB

La DRAM a 1,65 volt danneggerà la vostra CPU Intel

Intel raccomanda una tensione di 1,5 volt per la DRAM al data rate indicato per la CPU. Su Haswell il data rate è DDR3-1600. Tuttavia ciò è un po' ingannevole, in quanto Intel certifica DRAM (persino DDR3-1600) che lavora a 1,6 e 1,65 volt. Ricordate che 1,6 a 1,65 volt è considerata la norma per la DRAM a 2133 MT/s o con data rate più alti.

La maggior parte della DRAM con data rate inferiori – come DDR3-1333 e 1600 – opera con 1,5 V o meno. Suggeriamo di stare lontani da questi data rate quando le tensioni sono 1,65 V, in quanto può significare che il produttore ha usato chip di scarto. Perché una DRAM con chip decenti dovrebbe richiedere da 1,6 a 1,65 V? Generalmente ci teniamo alla larga da DRAM a 1866 MT/s che supera 1,5 volt, a meno che non sia ad alte prestazioni (CL7 o CL8).

La modalità dual-channel raddoppia il data rate, o è il doppio più veloce

Questa è un altro mito. La DRAM di per sé è DDR (double data rate) quindi lavora al doppio della frequenza di clock (una DRAM a 800 MHz ha un data rate di 1600 MT/s). Quando mettete due DIMM in modalità dual-channel, la DRAM passa dall'operare come un singolo dispositivo a 64 bit a lavorare insieme ed essere vista dall'MC come un singolo dispositivo a 128 bit. Teoricamente ciò dovrebbe raddoppiare il bandwidth, ma in realtà fornisce un boost prestazionale che va solo dal 20 al 50% su CPU Intel e poco meno sulle configurazioni AMD.