CPU

Mercato delle GPU: Intel allunga, AMD lotta con Nvidia

Com'è andato il mercato delle GPU nel primo trimestre del 2014? Male. Secondo Jon Peddie Research (JPR) dopo nove mesi di crescita c'è stata una flessione nel numero di core grafici consegnati. "C'è stato un calo dell'11,6% rispetto al quarto trimestre 2013 e un arretramento del 4% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno", si legge nel comunicato stampa.

Con mercato grafico s'intendono anche i chip presenti all'interno dei microprocessori Intel e delle APU di casa AMD. E proprio quest'ultima sembra soffrire più delle altre. Il numero complessivo di GPU consegnate da AMD è sceso del 18,2% rispetto alla fine dello scorso anno, a fronte di un calo del 7,9% da parte di Intel e un arretramento del 10,4% per quanto concerne Nvidia.

Da tenere presente che Jon Peddie Research ha impostato il proprio report facendo un confronto tra il quarto trimestre 2013 e il primo trimestre 2014, una decisione che non troviamo molto corretta ai fini di un raffronto adeguato. Fortunatamente qualche dato qua e là, insieme alla tabella, aiuta a capire meglio l'andamento del settore.

La stessa Jon Peddie Research sottolinea infatti che il primo trimestre è quello in cui i rivenditori cercano di "sbolognare" ciò che hanno acquistato ma non che sono riusciti a vendere durante le vacanze natalizie, ed è tradizionalmente un periodo in cui le vendite sono inferiori ai mesi precedenti.

"Il segmento del PC gaming, dove trovano spazio le GPU di fascia alta, è stato in grande spolvero nel primo trimestre. Sia Nvidia che AMD hanno dichiarato che le vendite delle GPU di fascia alta sono state elevate e questo ha incrementato il prezzo medio di vendita in questa fascia di mercato".

  Quota di mercato Q1 2014 Quota di mercato Q4 2013 Differenza unità consegnate trimestre su trimestre Differenza di quota trimestre su trimestre Quota di mercato Q1 2013
AMD 16,7% 18,3% -18,2% -1,6% 20,6%
Intel 66,8% 65.1% -7,9% 1,7% 60,8%
Nvidia 16,6% 16,6% -10,4% 0% 18,2%
Altri 0.00% 0.07% -100% -0.07% 0.360%

Andando a vedere i singoli produttori, fermo restando i dati citati in precedenza, abbiamo una sfilza di segni meno rispetto alla fine del 2013. Le consegne di APU AMD sono scese del 21,9% in ambito desktop, mentre sono cresciute solo del 3,7% nel settore notebook. Anche il numero di schede video desktop consegnate è calato, del 6,6%, mentre le GPU Radeon destinate ai notebook hanno messo a segno un -21,8%.

Sul fronte Intel abbiamo un calo delle consegne di CPU desktop con grafica integrata del 5,1%, mentre per quanto riguarda i chip per notebook la contrazione è stata più marcata: -9,7%. Infine ecco Nvidia, l'unica che non ha CPU con grafica integrata. L'azienda di Santa Clara ha visto scendere del 6,6% le consegne schede video desktop, mentre la battuta d'arresto è stata pari al 14,5% sul fronte delle GPU dedicate ai notebook.

Nel confronto anno su anno, puntualizza JPR, "le consegne complessive di GPU AMD sono scese del 22,1%, quelle di Intel del 5,6% e quelle di Nvidia del 12,7%". Numeri che dipingono bene quanto il mercato PC si sia sgonfiato, costringendo molte aziende a rivedere i propri piani – come Sony – per puntare maggiormente sul settore mobile, tablet e smartphone in primis.