Software

Mesa 20.0 sfrutta di default il driver Intel Gallium3D per maggiori prestazioni OpenGL

Dopo aver mancato l’obiettivo iniziale di passare a Intel Gallium3D come driver OpenGL di default dedicato alle GPU di Intel con lo stack grafico Mesa 19.3, il traguardo è stato raggiunto con Mesa 20.0.

Questo aggiornamento rappresenta una vittoria per gli utenti Linux che probabilmente avevano perso le speranze di vedere Gallium3D sui propri dispositivi che usano processori grafici Intel.

Il nuovo driver va quindi a sostituire il precedente i965 come driver predefinito, che però rimarrà comunque utilizzabile nel caso in cui si dovessero riscontrare bug o problemi di vario genere.

Gallium3D sarà accessibile solo su sistemi che utilizzano processori dall’ottava generazione in poi, quindi sistemi basati su architettura Broadwell e successive. Tutte le altre CPU precedenti all’ottava generazione invece continueranno ad utilizzare i965 come driver predefinito OpenGL e non è previsto alcun supporto per Gallium3D neanche per il futuro.

Ad ogni modo il nuovo driver OpenGL si è rivelato in numerosi test nettamente più veloce rispetto al predecessore, il che rappresenta un’ottima notizia per tutti gli utenti Intel.