Software

Microsoft cancella Windows 10X, l’OS non vedrà mai la luce

 Microsoft ha confermato di aver cancellato Windows 10X, il sistema operativo nato e sviluppato per dispositivi a doppio schermo come il Surface Neo. Caratterizzato da un’interfaccia più semplice e con alcune funzionalità ridotte, Windows 10X avrebbe dovuto competere con ChromeOS, OS sviluppato da Google e a bordo di tutti i Chromebook.

Durante il 2020 Microsoft aveva deciso che Windows 10X non sarebbe stata più un’esclusiva dei dispositivi pieghevoli, ma sarebbe arrivato anche su laptop classici. La situazione si è poi evoluta ulteriormente fino a quando, come vi abbiamo raccontato pochi giorni fa, la società ha deciso di mettere in pausa lo sviluppo di Windows 10X per concentrarsi sul completamento di Windows 10 “Sun Valley”, in uscita proprio in queste settimane.

John Cable, capo della divisione Windows servicing and delivery, ha dichiarato “Anziché rilasciare sul mercato Windows 10X nel 2021 come avevamo intenzione di fare all’inizio, abbiamo deciso di sfruttare ciò che abbiamo imparato dallo sviluppo e accelerare l’integrazione delle tecnologie di Windows 10X in altre parti di Windows e in altri prodotti”. Il lavoro fatto insomma non andrà del tutto perso, dato che l’intenzione di Microsoft è di integrare le parti migliori di Windows 10X in Windows 10, continuando a sviluppare quelle tecnologie che sono ritenute utili sia dal punto di vista hardware che software.

Molte di queste tecnologie e funzionalità non saranno presenti all’interno di Windows 10 Sun Valley, aggiornamento previsto per il 2021 che porterà diversi cambiamenti all’interfaccia grafica. È possibile che alcune novità previste in Windows 10X saranno integrate nell’October 2021 Update, che dovrebbe portare con sé novità corpose e interessanti.

Windows 10X era l’ennesimo tentativo di Microsoft di semplificare il proprio sistema operativo, dopo i fallimenti di Windows RT nel 2012 e di Windows 10S nel 2017. Anche stavolta le cose non sono andate per il verso giusto e, per il momento, ChromeOS rimane (insieme ad alcune distribuzioni Linux) l’unico OS sul mercato leggero e in grado di offrire un’esperienza utente semplice e intuitiva.

Volete dare una chance a ChromeOS? Su Amazon potete acquistare l’Acer Chromebook 314!