Software

Microsoft chiede il vostro aiuto per Office

Sicuramente molti di voi utilizzeranno il pacchetto Office, chi per abitudine, chi per necessità, e saprete certamente che è da parecchio tempo che i software in esso compresi non hanno affrontato un vero e proprio cambiamento estetico da diversi anni.

Microsoft Office Font

Il font “Calibri” è infatti quello predefinito sin dal 2007, prendendo il posto del precedente Times New Roman, ma a quanto pare Microsoft è decisa a cambiare la situazione. Certo, è possibile cambiare il font da impiegare per i propri testi in qualsiasi momento, ma la maggior parte degli utenti fa affidamento su qualsiasi font venga selezionato di default.

Infatti, i design manager di Microsoft Office hanno creato cinque nuovi font, invece di pescare tra i tantissimi già disponibili, in modo da dare al software una maggiore flessibilità, leggibilità ed un’ampia gamma di glifi. Questi font, stando a quanto riferito dai colleghi di Hexus, si chiamano Tenorite, Bierstadt, Skeena, Seaford e Grandview, e potete avere una loro anteprima dall’immagine sottostante.

Microsoft Office Font

La compagnia di Redmond ha presentato più nel dettaglio ognuno di essi sul blog ufficiale, ma terrà molto in considerazione il parere della community, la quale può esprimere la sua preferenza direttamente su Twitter. Ovviamente, nonostante solo uno di essi sarà il vero e proprio nuovo font predefinito, anche gli altri rimarranno disponibili in qualsiasi momento. Del resto, sono già presenti nelle app Microsoft 365 sul cloud.

Recentemente vi abbiamo riportato che alcune copie pirata di Office aprivano le porte ad eventuali malintenzionati in grado di rubare dati personali, compromettere portafogli di criptovalute e la sicurezza dei PC colpiti. Per maggiori informazioni, vi consigliamo di consultare il nostro articolo dedicato.

L’abbonamento di un anno a Microsoft 365 Family, che permette l’uso delle applicazioni su sei dispositivi, è attualmente in vendita a prezzo scontato su Amazon.