Software

Windows 11 cambia nome: ecco quale sarà

Microsoft potrebbe aver erroneamente fatto trapelare il nome della prossima generazione che seguirà Windows 10, svelando che si allontanerà dal suo attuale schema di denominazione numerica e passerà ad uno stile più macOS, utilizzando nomi di città.

Da parecchi anni Microsoft è solita rilasciare nuove versioni principali di Windows modificando semplicemente il numero all’interno del nome. Da Windows 7 siamo passati a Windows 8, 8.1 e Windows 10. La scorsa settimana Microsoft ha annunciato che il 24 giugno “svelerà la prossima generazione di Windows” e Panos Panay di Microsoft ha twittato un video teaser in cui sembrava che la luce del sole passasse attraverso il logo di Windows mostrando il numero “11”. Proprio per questo, molti pensavano che Microsoft avrebbe presentato un sistema operativo dal nome Windows 11.

Da mesi circolano notizie riguardo il prossimo massiccio aggiornamento di Windows, all’inizio sembrava dovesse essere parte integrante di Win10, successivamente gli indizi hanno fatto pensare che sarebbe stato un OS completamente nuovo. L’unica cosa certa era il nome in codice: Sun Valley. Ma, fino ad oggi, era solo un nome in codice, un identificatore.

Come riportano Windows Latest e Bleeping Computer, Microsoft ha recentemente modificato la meta descrizione HTML per la pagina pubblica “Gestione applicazioni Windows” inserendo la seguente descrizione: “Scopri come gestire le applicazioni in Windows 10 e Windows Sun Valley”.

Photo: Windows Latest

Ovviamente poi la meta descrizione è stata rapidamente cambiata, eliminando la dicitura che si riferiva alla prossima versione del sistema operativa, ma rimane comunque il primo riferimento ufficiale e pubblico di Microsoft a Sun Valley. Che, a questo punto, si chiamerà proprio così. Inoltre il modo in cui è descritto indica che Sun Valley sarà separato e diverso da Windows 10, e non un semplice aggiornamento di quest’ultimo.

Potrebbe anche indicare che Microsoft stia decidendo di passare a uno schema di denominazione più in stile macOS, utilizzando luoghi invece di numeri. Come fa Apple da anni con macOS Catalina, Big Sur, Monterey, etc.

Non resta che attendere l’evento ufficiale di Microsoft, che si terrà il 24 giugno, per scoprire tutto su Windows Sun Valley e sapere se è davvero un sistema operativo a parte o un grande e massiccio aggiornamento di Windows 10 stesso.