Software

Microsoft Office su Linux? Il momento è forse vicino

Microsoft Office rappresenta senza dubbio la suite più utilizzata in ambito produttivo, tanto che già nel 2012 softpedia stabilì che oltre un miliardo di persone utilizzavano il pacchetto Office quotidianamente. Sin dalla sua nascita, il supporto ad Office è stato esteso tanto a Windows, sistema operativo di casa, sia a Mac pur attraversando qualche vicenda travagliata.

Negli anni poi Office si è diffuso su diverse piattaforme mobile, accrescendo la popolarità (e la diffusione) tanto dei software contenuti nella suite, che del sistema operativo Windows il quale rappresenta molto spesso una scelta indispensabile per gli uffici.

Nonostante la sua popolarità e diffusione appunto, il supporto su PC è rimasto sempre relegato ai due sistemi operativi sopracitati, tenendo fuori un terzo concorrente: stiamo parlando ovviamente di Linux. Ad oggi il sistema operativo del pinguino ha dovuto affidarsi a software di terzi più o meno efficienti come LibreOffice o OpenOffice, che pur soddisfacendo in molti casi le esigenze degli utenti, in ambito professionale creano non pochi grattacapi nel momento in cui ci si interfaccia con persone che utilizzano la suite ufficiale di Microsoft.

Nonostante Microsoft abbia dato segni di apertura al mondo open source per Office, con l’arrivo di Teams su Linux, ad oggi il supporto alla suite completa sembra essere ancora lontano. Questa è la ragione che ha spinto Hyden Barnes, Developer Advocate di Ubuntu, a sopperire ad una mancanza di Microsoft che ormai si protrae da troppo tempo.

Lo sviluppatore infatti, utilizzando un portatile con Intel Core i5-6300U con solo la grafica integrata, è riuscito ad eseguire la suite completa di Office su Ubuntu 20.04. Stando a quanto scritto le app girano in maniera piuttosto fluida e senza alcun particolare problema, rendendo di fatto il pacchetto Office pienamente compatibile con Linux. Come specificato infatti non si tratta di una macchina virtuale, di app eseguite in remoto, di WINE o WSL.

In un primo tweet Barnes mostra in video l’esecuzione di Word, che funziona in maniera analoga a quanto fruibile su Windows e Mac, il quale appare fluido e reattivo.

In un secondo tweet pubblicato il 3 maggio invece, viene mostrato a lavoro Excel, altro grande protagonista della suite di Microsoft, che così come Word, funziona senza alcun problema di sorta.

Lo sviluppatore non ha fornito molti dettagli su come sia riuscito ad eseguire Microsoft Office su Ubuntu, a parte il fatto che si tratta di container e non di macchina virtuale. Va specificato inoltre che si tratta di un progetto personale, ed in fase preliminare, lo stesso Barnes infatti ha sottolineato che per il momento il suo lavoro si concentrerà sull’ottimizzazione dell’esperienza.

I nuovi Surface Book 3 e Surface Go 2 sono disponibili

Manca ancora del tempo quindi per poter accedere alla soluzione adottata, tuttavia è senza dubbio un enorme passo avanti nel supporto di Office su Linux. Va inoltre sottolineato che tale soluzione, può essere estesa in maniera semplice a tutte le applicazioni facenti parte del pacchetto, ragione per la quale quasi sicuramente quando sarà possibile accedervi, sarà direttamente per l’intero pacchetto e non solo per i due software mostrati.

L’abbonamento di 1 anno ad Office 365 è in sconto del 40% su Amazon, approfittane subito.