Tom's Hardware Italia
Software

Microsoft stupisce con Windows 10 e Windows Holographic

Durante un evento a Redmond Microsoft ha annunciato che Windows 10 sarà gratuito per chi ha Windows 7, 8.1 e Phone 8.1, ma solo durante il primo anno dal debutto. L'azienda ha parlato di Cortana e di nuove funzioni, ma ha stupito tutti con Windows Holographic.

Microsoft è tornata a parlare delle novità che riguardano Windows 10, la prossima versione di un sistema operativo nato sul PC ma ormai ubiquo: computer di ogni dimensione, portatili, tablet, smartphone e persino console da gioco, Windows è dappertutto.

Windows 10 evento

La nuova versione di Windows è anche quella che dovrebbe assicurare il riscatto dopo un Windows 8 che non ha convinto. Nel corso della conferenza in quel di Redmond i vertici dell'azienda hanno mostrato i progressi di uno sviluppo che sembra aver imboccato la strada giusta. Pochi fronzoli e tanta concretezza.

Windows 10 evento

Microsoft ha reso Windows un camaleonte in grado di adattarsi a ogni piattaforma: sui tablet spazio all'interfaccia composta dai riquadri introdotti con Windows 8; su PC preferenza al desktop, con tasto e menu Start rinnovati e che finalmente ritornano restituendo parte del feeling passato.

Windows 10, in grado di girare su computer anche datati, sarà scaricabile gratuitamente durante il primo anno di disponibilità da tutti coloro hanno un dispositivo Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 (qui maggiori dettagli). Una mossa coraggiosa quella di Microsoft, un cambio di strategia imposto dai tempi, dagli errori del passato e dalla necessità di recuperare sulla concorrenza.

Windows 10 Cortana

La prima novità di Windows 10 si chiama Cortana. L'assistente vocale personale, che entra in scena sfidando Siri di Apple e Google Now, potrà fare ricerche per noi e interagire con le applicazioni, come le mappe e il browser. Il funzionamento sembra già buono, nonostante si tratti di una versione in via di sviluppo.

Windows 10 smartphone

Microsoft ha mostrato anche Windows 10 a bordo di prodotti con schermi inferiori agli 8 pollici, come smartphone e tablet. L'azienda ha implementato tante piccole novità, ma soprattutto ha illustrato una versione di Office (Word, Excel, PowerPoint) adatta ai piccoli schermi ma potente quanto la versione per computer. Tutti i dettagli nella notizia Windows 10 e le app universali: Office e Outlook super potenziati.

Un'altra interessante aggiunta sono le "app universali": si tratta di app che possono girare indistintamente su PC, tablet e smartphone, ma anche sulla Xbox One, adattandosi al dispositivo su cui si trovano. Windows 10 offrirà anche un nuovo software di navigazione, nome in codice Project Spartan, con un'interfaccia più pulita e un nuovo motore in grado di caricare le pagine e i contenuti web più rapidamente.

Xbox One Windows 10

Con il nuovo browser gli utenti potranno memorizzare note, disegnare sulla pagina web, fare commenti e poi condividere il tutto. C'è anche una modalità lettura che formatta la pagina web come quella di un libro. Grande enfasi è stata riposta sul gaming: Windows 10 sarà più social e interattivo, con una rinnovata app Xbox che permetterà di dialogare da PC con gli amici su Xbox Live.

Microsoft Windows 8.1 Microsoft Windows 8.1
Microsoft Windows 8 Pro Microsoft Windows 8 Pro

Su Windows 10 sarà possibile salvare filmati di gameplay, immagini e altro. Gli utenti PC e quelli Xbox One potranno giocare online gli uni contro gli altri – tra i primi titoli a supportare la funzione Fable Legends. Davvero interessante la possibilità di giocare su tablet e PC ai titoli Xbox One all'interno della propria rete domestisca. La console invierà in "streaming" il contenuto agli altri dispositivi, permettendo di giocare magari in una stanza dove la console non è presente.

Il futuro sistema operativo integrerà inoltre le DirectX 12, librerie fondamentali per i videogiochi. Gli sviluppatori potranno usare meglio CPU e schede video per avere fino al 50% di prestazioni in più e allo stesso tempo, su tablet e smartphone, consumi dimezzati per salvaguardare l'autonomia. Una nuova versione di prova di Windows 10 per PC arriverà settimana prossima, mentre a febbraio ci sarà una versione di test per gli smartphone.

Surface Hub

Sono però due le vere sorprese dell'evento: la prima è Surface Hub, una TV da 84 pollici 4K pensata per ambienti di lavoro dotata di videocamere, sensori avanzati, connettività wireless, microfoni, speaker e capacità di ricevere input multi-touch. 

Windows Holographic e HoloLens

La seconda è Windows HolographicSi tratta di una tecnologia che prevede l'uso di un visore chiamato HoloLens, grazie al quale si possono vedere ologrammi nell'area circostante, applicazioni, giochi e tanto altro, come le videochiamate di Skype. L'esperienza sembra un misto tra gli ologrammi e la realtà aumentata.

Windows Holographic e HoloLens

"Immaginate un architetto che cammina tra i propri progetti mentre i clienti li rivedono in remoto", ha spiegato l'azienda. Microsoft HoloLens è un visore che non richiede cavi o connettività con un PC o un telefono, ed è un vero e proprio computer formato da lenti trasparenti e hardware all'avanguardia (qui maggiori dettagli). In pratica è un prodotto che ricorda l'Oculus Rift di Facebook, ma all'ennesima potenza. Davvero affascinante. Microsoft è tornata.