Tom's Hardware Italia
Case e PC Completi

Microsoft Surface Studio, PC che dà potere alla creatività

Microsoft ha presentato Surface Studio, PC all-in-one nato per soddisfare il palato fine dei professionisti che lavorano con foto e video.

Microsoft ha presentato il Surface Studio, un computer all-in-one con schermo da 28 pollici sensibile al tocco (PixelSense) che può visualizzare fino a 13,5 milioni di pixel, ossia il 63% in più rispetto a una TV 4K. La risoluzione è di 4500×3000 pixel e lo schermo un aspect ratio di 3:2 e una densità di 192 PPI.

Estremamente sottile, 12,5 millimetri, il Surface Studio ha un pannello LCD spesso solo 1,3 millimetri. È pensato per un pubblico di professionisti dell'immagine e del video, che necessitano di hardware potente ma anche di una riproduzione dei colori accurata. Infatti dall'interno di Windows, con un semplice tocco, è possibile passare – per esempio – tra le modalità colore sRGB a DCI-P3.

microsoft surface studio

All'interno di una scocca in alluminio e in linee molto eleganti troviamo una CPU quad-core Core i7 di Intel, affiancata da 32 GB di memoria DDR4 e un sistema di archiviazione ibrido da 2 terabyte. La parte grafica è gestita da un chip Nvidia GeForce GTX 980M. All'interno del PC ci sono tre ventole per raffreddare l'hardware.

La base del Surface Studio ha diverse opzioni di connettività: jack audio, slot SD, mini DisplayPort, porta Ethernet e quattro USB 3.0. Il PC ha anche un insieme di microfoni, per interagire con l'assistente virtuale Cortana anche a distanza, e casse 2.1. Non manca una webcam integrata chiamata Surface Studio HD con supporto a Windows Hello.

microsoft surface dial

Uno strumento utilissimo per i creativi è un dispositivo circolare chiamato "Surface Dial", una sorta di "manopola" (o scroll wheel fisica) da applicare allo schermo (o appoggiata sulla scrivania) che permette diverse modalità d'interazione con i contenuti visualizzati, dal capovolgere l'immagine ad accedere a diverse opzioni di modifica rapida.

Leggi anche: Windows 10 Creators Update, 3D e realtà virtuale per tutti

Questo dispositivo è dotato di feedback aptico e nasce per consentire ai professionisti di usare tutte e due le mani durante il loro lavoro. Anche se Surface Dial è stato mostrato insieme a Surface Studio, è supportato da Surface Pro 3, Surface Pro 4 e Surface Book. La Dial è prenotabile da oggi e sarà consegnata dal 10 novembre. Il prezzo è di 99,99 dollari.

Lo schermo del Surface Studio si può muovere facilmente, inclinandolo fino a 20 gradi, per lavorare sullo schermo grazie a una cerniera "a gravità zero" e un sistema fatto di 80 molle. Per lavorare non manca un pennino, Surface Pen, e naturalmente una tastiera e un mouse wireless.

Il Surface Studio è disponibile in prenotazione – negli Stati Uniti – da subito: costa 3000 dollari per la configurazione con 1 TB di spazio d'archiviazione, Core i5, 8 GB di RAM e una GPU con 2 GB di memoria dedicata GDDR5 (GTX 965M).

Per avere la versione con 16 GB di RAM e Core i7 servono 3500 dollari, mentre la versione più potente con archiviazione di 2 TB, 32 GB di RAM e GPU GeForce GTX 980M 4GB costa 4199 dollari.

surface book i7

Oltre al Surface Studio la casa di Redmond ha presentato Surface Book i7, miglioramento del Surface Book esistente (ma non nel design). Secondo Microsoft il nuovo modello offre due volte la potenza grafica dei modelli precedenti (forse all'interno c'è una GTX 965M) ed è tre volte più potente di un MacBook Pro 13".

Al suo interno c'è una seconda ventola per raffreddarlo meglio e mantenere le massime prestazioni più a lungo e una batteria più capiente per assicurare maggiore autonomia, fino a 16 ore (+30%). Microsoft ha affermato che questo Surface Book è senza dubbio "il notebook più potente" sulla piazza. Prenotabile da oggi negli Stati Uniti, sarà consegnato a novembre a 2399 dollari.