Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Mining e schede video, arriva l’ASIC che abbasserà i prezzi?

Le schede video sono poche e costano molto, in gran parte perché il mercato del mining le assorbe quasi tutte. Un nuovo ASIC in arrivo nel secondo trimestre 2018 potrebbe tuttavia ridurre la richiesta di VGA, almeno per quanto riguarda il mining di Ethereum.

Qualche giorno fa la società cinese Bitmain ha innescato un grande fermento nel mondo delle criptovalute. Pare infatti che stiano per mettere in commercio un ASIC per Ethereum. Una potente "macchina da mining" con tre schede madre, sei processori specifici e un totale di 72 GB di memoria DDR3. Un prodotto che, ammesso e non concesso che sia tutto vero, potrebbe aiutare a ridurre il costo delle schede grafiche.

Ai lettori più esperti bastano queste poche parole per capire la portata potenziale di un prodotto simile, ma per tutti gli altri forse è opportuna qualche spiegazione in più. La sigla ASIC sta per Application specific integrated circuit e indica in generale un dispositivo studiato per fare al meglio una cosa sola. Nel mondo delle criptovalute, gli ASIC sono dunque macchine progettate per il mining, e in genere sono più vantaggiose rispetto a comprare un mucchio di schede grafiche.

Le criptovalute però non sono tutte uguali; Ethereum, la seconda valuta per capitalizzazione, ha un algoritmo ASIC resistant. Vale a dire che il software è progettato apposta per "opporsi" agli ASIC. Di conseguenza chi vuole minare ETH, o altre valute che usato lo stesso approccio, deve farlo con le schede grafiche. E da qui, come sappiamo, l'incredibile aumento di prezzo degli ultimi mesi.

Si può comprendere quindi che la promessa di Bitmain ha implicazioni notevoli per tutti noi. Se questo ASIC fa davvero ciò che promette, allora le schede grafiche non saranno più interessanti per il mining, e si può dunque sperare che per i giocatori del mondo siano in arrivo tempi migliori.

DSC 6635 1024x664
Antminer S9, uno dei prodotti Bitmain più famosi

Tuttavia è troppo presto per trarre conclusioni. Tanto per cominciare perché non sempre gli annunci diventano realtà. Bitmain deve trovare una fornitura di RAM adeguata, e già questo potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile. Inoltre è difficile da qui verificare l'affidabilità della fonte, il sito cinese Technews.

Vero è, d'altra parte, che il mining di Ethereum è probabilmente quello che più di tutti ha alterato il mercato delle schede video, e che allo stesso tempo il valore di questa moneta rende del tutto interessante lo sviluppo di un ASIC specifico. Il fatto che l'algoritmo sia resistente, ma non immune, agli ASIC ci dice inoltre che prima o poi l'hardware adeguato arriverà sul mercato.

Se l'ASIC in questione esiste, dunque, probabilmente metterà fine al mining di ETH tramite schede video. Anche se fosse, comunque, le schede grafiche resterebbero la scelta dei miner che lavorano con altre monete – e parliamo di un gran numero di persone.

È sempre lecito sperare, dunque, in una riduzione dei prezzi. Ma per come stanno le cose ore non è il caso di contarci troppo. Ci scrivete praticamente ogni giorno per chiederci se e quando i prezzi delle schede video scenderanno, e se è meglio aspettare ad assemblare il vostro PC gaming.

La verità è che non lo sa nessuno, ma al momento la cosa più probabile è che i prezzi saliranno ancora nel corso dei prossimi mesi. Una svolta arriverà certamente quando le valute principali passeranno da POW a POS: una cosa che potrebbe succedere entro la fine dell'anno, ma per ora non ci sono segnali concreti a riguardo. Ci sono più speranze per la metà del 2019.

Leggi anche Proof of stake, mining di criptovalute a basso costo

Anzi, proprio il fatto che Bitmain abbia investito nello sviluppo di un ASIC potrebbe indicare il contrario: devono essere piuttosto sicuri che ETH non passerà a POS in tempi brevi, altrimenti non avrebbe senso portare un prodotto del genere sul mercato. E considerato che sono tra le società più importanti al mondo nel loro settore, forse la loro scelta va considerata come un segnale affidabile.

In sintesi, se Bitmain annuncia un ASIC per ETH, allora posso supporre che i prezzi delle VGA scenderanno presto? Secondo noi la risposta è "probabilmente no".