Monitor

Monitor certificati DisplayHDR 2000? È tutto falso, non esistono

VESA ha rilasciato una dichiarazione in cui nega le recenti affermazioni secondo cui due monitor recentemente avvistati hanno ottenuto la certificazione “DisplayHDR 2000” perché, di fatto, non esiste. La dichiarazione è stata rilasciata in risposta alle inserzioni presenti su Taobao, un popolare rivenditore cinese, relative ad una versione aggiornata di un Samsung Odyssey G9 e il nuovo monitor Acer EI491CRG9. Entrambe le pagine dei prodotti presentavano un logo nel quale veniva dichiarato che i dispositivi supportavano lo standard DisplayHDR 2000.

Samsung Odyssey G9

VESA ha affermato di «non essere a conoscenza delle origini del logo DisplayHDR 2000 attualmente pubblicato in queste inserzioni», aggiungendo che «prende sul serio qualsiasi uso improprio dei propri marchi e loghi», il che suggerisce che quei loghi non rimarranno sulle pagine ancora a lungo. «Fino a quando il sito web displayhdr.org non riporterà la dicitura DisplayHDR 2000», ha dichiarato VESA, «qualsiasi utilizzo di questo logo dovrebbe essere considerato non approvato e ingannevole». L’organizzazione ha anche aggiornato la home page del sito Web DisplayHDR con la stessa dichiarazione.

Samsung Odyssey G9

La presenza sul sito ufficiale potrebbe lasciare intendere che non è escluso che DisplayHDR 2000 possa debuttare ufficialmente in futuro ma, per ora, il livello più alto di supporto HDR riconosciuto da VESA è DisplayHDR 1400, che solo pochi prodotti sul mercato possono sfoggiare. Ricordiamo che DisplayHDR è uno standard industriale completamente aperto che fissa le specifiche di qualità dell’HDR (High Dynamic Range), stabilendo parametri quali luminanza, color gamut, profondità di bit e rise time. Per ulteriori dettagli inerenti allo standard DisplayHDR 1400 e le sue richieste, vi consigliamo di consultare questa pagina.

Lo splendido monitor Samsung Odyssey G9 da 49″ è attualmente in vendita su Amazon a prezzo scontato, non lasciatevelo sfuggire!