Computer Portatili

Montevina, il dopo Santa Rosa di Intel

Intel nel 2007 presenterà Santa Rosa, la nuova incarnazione di Centrino. L'azienda sta tuttavia già pensando alla piattaforma che verrà, denominata Montevina e attesa per il 2008. Montevina supporterà Penryn, die-shrink a 45 nm dell'attuale gamma Core 2 Duo a 65 nm.

http://www.tomshw.it/articles/20060425/intelogopiccolo.JPG

Penryn debutterà nel tardo 2007 e verrà seguito un anno dopo da Nehalem, nuova architettura anch'essa a 45 nanometri. Il passagio al nuovo processo produttivo permetterà a Penryn di dissipare solo 29 watt, rispetto ai 35 watt dissipati da Merom. Il nuovo core integrerà anche le nuove istruzioni SSE4 e verrà accompagnato dal chipset Cantiga e dal nuovo modulo wireless Shiloh. Il controller LAN presenta il nome in codice di Boaz.

Cantiga supporterà un Front Side Bus a 1.066 MHz e suppoterà le DDR3 a 800MHz. Il comparto grafico del chipset (475 MHz) sarà migliorato, integrando 10 unità pixel shader rispetto alle otto dell'attuale GMA 3000.

Su Shiloh si sa veramente poco, ma in molti sono pronti a scommetere sul supporto WiMAX.