Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Morgan Stanley boccia Nvidia, GeForce RTX sotto le attese

Secondo la banca d'affari Morgan Stanley, le nuove schede video di Nvidia hanno deluso le aspettative, mostrando nelle prime recensioni prestazioni inferiori alle attese. "[…] i miglioramenti prestazionali nei vecchi giochi non mostrano il salto che ci aspettavamo inizialmente", ha affermato l'analista Joseph Moore in una nota ai propri clienti. "L'incremento nei vecchi giochi che […]

Secondo la banca d'affari Morgan Stanley, le nuove schede video di Nvidia hanno deluso le aspettative, mostrando nelle prime recensioni prestazioni inferiori alle attese. "[…] i miglioramenti prestazionali nei vecchi giochi non mostrano il salto che ci aspettavamo inizialmente", ha affermato l'analista Joseph Moore in una nota ai propri clienti.

"L'incremento nei vecchi giochi che non integrano funzioni avanzate è piuttosto al di sotto delle nostre attese iniziali, e i consigli delle recensioni sono divisi dati i prezzi elevati". Come potete vedere di seguito, dalla pubblicazione della recensione le azioni di Nvidia al NASDAQ hanno subito un contraccolpo, anche se non si tratta di nulla di preoccupante, almeno al momento.

azioni nvidia JPG

Il titolo dell'azienda statunitense corre infatti in borsa dall'inizio del 2016 a ritmo elevato e non può certo essere "una giornata di pancia" del mondo finanziario a decretarne l'andamento futuro. L'analista di Morgan Stanley punta in particolare il dito contro la RTX 2080, che si è dimostrata solo marginalmente più veloce della GTX 1080 Ti a risoluzione 4K.

"Siamo rimasti sorpresi che la 2080 sia solo leggermente migliore rispetto alla 1080 Ti, che è disponibile da oltre un anno ed è leggermente meno costosa. Con frequenze maggiori, un numero di core più alto e un bandwidth di memoria il 40% maggiore ci saremmo aspettati un maggiore distacco".

A essere pignoli l'analista qui fa un errore, e parla di un bandwidth superiore per la RTX 2080, quando invece è inferiore rispetto a quello della GTX 1080 Ti (448 vs 484 GB/s). Inoltre, anche prendendo il bandwidth della RTX 2080 Ti, vediamo che è solo il 27% maggiore (616 GB/s).

rtx 2080 ti

Numeri a parte, Joseph Moore si aspetta che l'adozione dei nuovi prodotti sarà "più lenta" e non prevede una crescita del business gaming dell'azienda nei prossimi due trimestri fiscali. Nonostante il disappunto, Moore valuta ancora il titolo di Nvidia come "overweight", quindi ha fiducia e ottimismo per il futuro dell'azione.

Leggendo la nostra recensione, in particolare le conclusioni, ritroverete buona parte delle parole dell'analista sul rapporto tra prezzo e prestazioni attuale. Non bisogna comunque dimenticare che rimane ancora da testare la caratteristica più innovativa delle schede RTX, ovvero il ray tracing, e di conseguenza l'impatto della tecnologia sull'esperienza di gioco.

rtx 2080 pcb

Al momento (dalla nostra recensione, ndr) "se aspirate a giocare in 4K alla massima qualità visiva, e volete sempre un frame rate stabile sopra i 60 FPS, la RTX 2080 Ti è la scheda che dovete acquistare", mentre per quanto riguarda la RTX 2080, la faccenda è più complessa perché offre "prestazioni simili a quelle della GTX 1080 Ti. A volte poco meno, e spesso poco più a risoluzione 4K".

"L'ex portabandiera di Nvidia si può trovare a un prezzo inferiore, ma anche superiore, a seconda del modello. In linea di massima però chi ha già una GTX 1080 Ti farebbe bene a non passare alla RTX 2080, mentre se stavate valutando l'acquisto della 1080 Ti fareste bene ad attendere un attimo: se il prezzo della RTX dovesse scendere, o comunque se dovesse rimanere stabile e simile a quello della 1080 Ti si tratterebbe di un ottimo acquisto".

"Perché? Semplicemente offre prestazioni simili, ma è anche pronta per le nuove tecnologie che speriamo saranno adottate in massa il prima possibile. In caso invece di un riassetto dei listini delle vecchie schede della serie GTX 1000, queste valutazioni potrebbero cambiare".


Tom's Consiglia

Potete prenotare le nuove schede RTX di Nvidia su AK Informatica.