Case e PC Completi

Morto Sir Clive Sinclair, pionere dell’home computing e padre dello ZX Spectrum

Sicuramente molti di voi avranno vissuto il periodo d’oro degli home computer degli anni ’80, dove giganti dell’informatica ormai spariti dalla circolazione, ma mai dimenticati, come Commodore o Sinclair Research, si battevano per contendersi il mercato. Uno dei protagonisti di quegli anni era sicuramente lo ZX Spectrum, home computer commercializzato a partire dal 1982 e che ha avuto un grosso successo soprattutto nel Regno Unito, paese dove effettivamente è stato progettato originariamente.

Sir Clive Sinclair

È con sommo rammarico che vi riportiamo che Sir Clive Sinclair, imprenditore e inventore inglese che si era proprio occupato in prima persona, insieme al suo team, di realizzare lo ZX Spectrum, è morto a Londra all’età di 81 anni dopo aver combattuto contro una malattia per diversi anni. Come riportato dai colleghi di The Guardian, il decesso è stato confermato dalla figlia Belinda, la quale ha affermato che il padre è deceduto nella sua casa a Londra giovedì mattina.

Sir Clive Sinclair è sicuramente una delle figure più interessanti, nonché ricordate con affetto, degli anni ’80. L’uomo ha lasciato la scuola a 17 anni per iniziare a lavorare come giornalista tecnico allo scopo di raccogliere il denaro necessario per fondare la Sinclair Robotics. In seguito, Sinclair ha inventato una serie di calcolatrici piccole e leggere così da essere tenute comodamente in tasca, per poi passare al suo primo home computer, lo ZX80. In seguito al successo ottenuto, Sinclair continuò a realizzare ulteriori dispositivi che permettessero anche alla gente comune di programmare e giocare ad un prezzo contenuto.

Sir Clive Sinclair

La vera grande svolta si ebbe con lo ZX Spectrum, ricordato anche per i suoi particolari tasti in gomma, il suo sistema di gestione dei colori a schermo e l’immenso catalogo di software e videogame che andava a scontrarsi direttamente con il suo diretto concorrente, il Commodore 64. Tuttavia, il flop più grande è stato il triciclo elettrico a batteria Sinclair C5, di cui si era previsto di venderne ben 100.000 unità nel primo anno, ma le cose andarono in modo molto diverso.