Tom's Hardware Italia
Schede madre

Motherboard X99 per processori Intel Core i7, tre modelli alla prova

Pagina 1: Motherboard X99 per processori Intel Core i7, tre modelli alla prova
Abbiamo provato tre schede madre tra 200 e 250 euro destinate ai microprocessori Intel socket LGA 2011-3. Ecco il test della ASRock X99 Extreme4, della Gigabyte X99-UD4 e della MSI X99S Gaming7.

Chi acquista una piattaforma Intel X99, dotata di supporto ai processori Intel Haswell-E e alle nuove memorie DDR4, probabilmente è disposto a pagare un extra per una scheda di fascia media. Quale di questi modelli con costo compreso tra i 200 e i 250 euro è degno delle più recenti CPU Intel?

Mettiamo il caso che abbiate letto la nostra recensione "CPU Intel Core i7-5960X, 5930K e 5820K: Haswell-E e le DDR4" e vi sia piaciuta l'idea di entrare in possesso di uno dei processori Intel di ultima generazione indirizzato agli appassionati, ma quale vantaggio reale offre il prezzo delle schede madre X99 (tralasciando i moduli di DDR4), e cosa aggiunge? Un rapido sguardo alle specifiche tecniche ci dice che le piattaforme basate su socket LGA 2011-v3 con un prezzo compreso tra i 200 e i 250 euro offrono all'incirca le stesse caratteristiche aggiuntive di una scheda madre basata su chip Intel Z97 venduta tra i 100 e i 160 euro.

Almeno dal punto di vista della scheda madre sembrano dunque sempre soluzioni mainstream, perché in realtà è la tecnologia integrata nei nuovi Intel Core i7 a renderli di fascia alta.

ASRock X99 Extreme4 ASRock X99 Extreme4
Gigabyte X99-UD4 Gigabyte X99-UD4
MSI X99S Gaming7 MSI X99S Gaming7

Ad esempio supportano 40 linee PCI Express, consentendo configurazioni grafiche avanzate come il 4-way SLI. Sarebbero necessari 50 euro per acquistare uno switch per moltiplicare le linee al fine di avere una caratteristica simile su una scheda madre Z97 Express, mentre queste costano poco più del doppio. Allo stesso modo i nuovi Intel Core offrono dieci porte SATA 6 Gbps e le quattro porte aggiuntive sono connesse direttamente al PCH X99 invece di condividere un paio di linee PCIe da 5 Gbps, come accadrebbe invece su una Z97. E poi ci sono quei quattro canali di memoria DDR4, che costringono i produttori di schede madre a realizzare design più complessi.

Probabilmente la caratteristica che più fa aumentare i costi nei computer con scheda madre X99 è la quella connettività PCIe. Attualmente la si paga due volte dal momento che il controller è integrato nel costoso processore Intel Core i7. Se non è del tutto chiaro basti pensare che il processore entry-level LGA 2011-v3, l'Intel Core i7-5820K da 370 euro, ha 28 linee invece di 40. Se si desidera lo stesso numero di core per collegare tutte le 40 linee PCIe 3.0 si è costretti a comprare il Core i7-5930K da 560 euro.

Nonostante tutto questo, il mercato della schede madre è così competitivo che riuscire a limare qualcosa dai prezzi è quasi impossibile. Intel infatti integra nei propri processori la maggior parte della complessità e delle prestazioni, facendosele ovviamente pagare. Non si può avere l'uno senza l'altro. E ora che abbiamo compreso un po' meglio il perché dei costi elevati di una scheda madre mainstream con socket Intel di fascia alta, siamo pronti a vedere in che modo i produttori di schede madre hanno cercato di risolvere il problema delle interfacce aggiuntive.

Motherboard X99
  ASRock X99 Extreme4 Gigabyte X99-UD4 MSI X99S Gaming 7
Revisione PCB  1.02 1.0 3.1
Chipset Intel X99 Intel X99 Intel X99
Regolatore di tensione 12 fasi 6 fasi 8 fasi
BIOS P1.34 (08/26/2014) F7 (08/26/2014) V17.2 (08/29/2014)
100.0 MHz BCLK 99.94 (-0.06%) 100.19 (+0.19%) 99.98 (-0.02%)
Connettori pannello I/O
P/S 2 1 2 1
USB 3.0 4 6 8
USB 2.0 4 4 2
Rete 1 1 1
Tasto CLR_CMOS  1 Nessuno 1
Audio Out digitale Ottica Ottica Ottica
Audio In digitale Nessuno Nessuno Nessuno
Audio analogico 5 5 5
Altri dispositivi eSATA 6Gb/s Supporto antenna  Nessuno
Interfacce interne
PCIe 3.0 x16
(-5960X, -5930K)
3 (x16/x16/x8, x16/x16/M.2)
SLI x3, CrossFireX x3
4 (x16/x0/x16/x8, x8/x8/x16/x8)
SLI x4, CrossFireX x4
4 (x16/x16/x0/x8*, x8/x16/x8/x8*)
SLI x4, CrossFireX x4
*Forces M.2 to PCIe 2.0 x2
PCIe 3.0 x16
(Core i7-5820K)
3 (x16/x8/x4, x16/x8/M.2)
SLI x2, CrossFireX x3
4 (x16/x0/x8/x4, x8/x8/x8/x4)
SLI x3, CrossFireX x4
4 (x16/x8/x0/x4*, x8/x8/x8/x4*)
SLI x3, CrossFireX x4
*Forces M.2 to PCIe 2.0 x2
PCIe 2.0 x16 1 (4 collegamenti) Nessuno Nessuno
PCIe 2.0 x1 1 3 (+1x M.2 WIFI) 2
USB 3.0 1 (2 porte) 1 (2 porte) 2 (4 porte)
USB 2.0 2 (4 porte) 2 (4 porte) 2 (4 porte)
SATA 6Gb/s 10 (condiviso M.2, SATA-E) 10 (condiviso M.2/SATA-E) 10 (condiviso M.2/SATA-E)
SATA Express Nessuno 1 (usa 2x SATA) 1 (usa 2x SATA)
4-Pin Fan 2 5 5
3-Pin Fan 4 Nessuno Nessuno
FP-Audio 1 1 1
S/PDIF I/O Nessuno Solo uscita Nessuno
Tasti interni Nessuno Nessuno Power, Reset, OC-Genie
Switch interni Nessuno Nessuno Fonte alimentazione audio 
Pannelli diagnostici Numerico Nessuno Numerico
Altri dispositivi Ultra M.2 (SATA x1 o PCIe 3.0 x4), TB Header, porta Seriale COM  M.2 (condiviso SATA-E), connettore TB  Ultra M.2 (SATA x2 o PCIe 3.0 x4 o PCIe 2.0 x2), Sup. Audio Power
Controller d'archiviazione
Chipset SATA 10x SATA 6Gb/s
(Include M.2, SATA-E)
10x SATA 6Gb/s
(Include M.2, SATA-E)
10x SATA 6Gb/s
(Include M.2, SATA-E)
Modalità Chipset RAID  0, 1, 5, 10 0, 1, 5, 10 0, 1, 5, 10
Add-In SATA Nessuno Nessuno Nessuno
USB 3.0 Solo chipset uPD720210 PCIe VL805 PCIe
ASM1042 PCIe
Rete
LAN primaria WGI218V PHY WGI218V PHY Killer E2205 PCIe
LAN secondaria Nessuno Nessuno Nessuno
Wi-Fi Nessuno Nessuno Nessuno
Bluetooth Nessuno Nessuno Nessuno
Audio
HD Audio Codec ALC1150 ALC1150 ALC1150
DDL/DTS Connect DTS Connect Nessuno Nessuno
Garanzia 3 anni 3 anni 3 anni

MSI non definisce la sua X99S Gaming 7 una scheda con supporto a configurazioni SLI a quattro schede video e ci sono un paio di motivi per questo. In ogni caso la nostra esperienza con le configurazioni multi-GPU ci suggerisce che spesso la soluzione migliore per i gamer dal budget consistente è optare per tre schede. Non infieriremo dunque troppo sul reparto marketing di MSI per la nomenclatura scelta (o per il bridge SLI mancante), ma tutto questo fa sì che la Gigabyte X99-UD4 sia l'unica soluzione del nostro roundup in grado di supportare una configurazione SLI composta da quattro schede video.

Una delle aziende che vi sareste aspettati di trovare in questo articolo ci ha chiesto qualche giorno in più per terminare lo sviluppo del firmware prima di inviarci il proprio modello. Le altre tre aziende a loro volta ci hanno inviato nuovi firmware un paio di giorni dopo l'inizio dei nostri test. Purtroppo, ricominciare tutto da capo per ogni nuovo firmware ci avrebbe portati all'interno di un ciclo di aggiornamento infinito che ci avrebbe impedito di portare a compimento il nostro lavoro, dal momento che gli aggiornamenti vengono spesso emessi nel bel mezzo delle nostre prove.