Accessori PC e Gaming

Mouse MSI Clutch GM70 e GM60, 18.000 DPI servono davvero?

MSI non è il primo brand a cui pensiamo quando parliamo di periferiche gaming. Schede madre e video sono i componenti a cui è più facile associarla, eppure negli anni anche l'azienda taiwanese ha prodotto mouse e tastiere arrivando ad avere un catalogo di prodotti relativamente completo.

msi clutch gm70 02

Oggi parliamo di due nuovi mouse della serie Clutch, il GM70 wireless e il GM60. Questi nuovi prodotti condividono la stessa struttura in alluminio, le dimensioni di 125 x 66 x 39 mm e offrono vari pannelli laterali magnetici per adattare il mouse alla propria impugnatura.

Sotto la plastica dei tasti trovano sede degli interruttori Omron certificati per 50 milioni di click e la rotella Alps. Tramite il software MSI Gaming Center è possibile regolare le prestazioni del mouse e creare macro sugli otto tasti disponibili.

msi clutch gm70 01

Come per forma e dimensioni, i due modelli vantano la medesima illuminazione a led RGB da 16,7 milioni di colori con vari effetti di luce, tutti sincronizzabili con altro hardware MSI tramite Mystic Light Sync.

Scavando più a fondo si inziano però a incontrare le differenze tra i due mouse, il GM70 monta un sensore ottico Avago (PixArt) PMW3360 portato a 18.000 DPI (dai 12.000 nativi) e si collega al computer in modalità wireless con frequenza di aggiornamento a 1000Hz oppure via cavo a 3000 Hz.

Leggi anche: Guida all'acquisto del mouse gaming

Il GM60 invece monta un sensore ottico PMW 3330, portato anch'esso a 10.800 DPI da una base di  7200 DPI, con frequenza di aggiornamento impostata a 3000 Hz esclusivamente via cavo USB.

msi clutch gm70 03

Davanti a un'azienda nota per l'overclock della serie Lightning risulta difficile avanzare critiche riguardo l'aumento di risoluzione del sensore e al polling rate tre volte maggiore degli standard, ma diversamente dagli altri settori, nei mouse, l'interpolazione non è una pratica ben vista dai puristi e potrebbe compromettere le vendite di un prodotto interessante, almeno sulla carta.

Col beneficio del dubbio aspettiamo quindi l'uscita nei negozi prevista per la seconda metà di luglio, quando sarà possibile valutare sul campo l'efficacia delle modifiche apportate ai mouse.


Tom's Consiglia

Logitech G900 Chaos Spectrum: un mouse, una garanzia!