Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

MSI GE63 Raider, notebook gaming come auto sportive

MSI ha presentato al Computex 2017 i nuovi notebook gaming GE63VR e GE73VR Raider e gli ultrasottili GS63VR e GS73VR.

Oltre al Titan di cui vi abbiamo già parlato, MSI ha annunciato al Computex 2017 altri due notebook gaming, che possono interessare una fascia più ampia di pubblico grazie alle dimensioni meno esose, e a prezzi che si prevedono decisamente più abbordabili rispetto al top di gamma. Parliamo dei nuovi esponenti della famiglia GE, con i GE63VR e GE73VR Raider, e degli ultrasottili GS63VR e GS73VR.

I nuovi esponenti della famiglia GE presentano un nuovo design più elegante e si riposizionano all'interno dell'offerta, sganciandosi dalla famiglia "Apache Pro" per inaugurare una nuova leva di sistemi da 15 e 17 pollici che va sotto il nome di "Raider".

9nbReSunE
MSI GS63VR

Le configurazioni prevedono una GPU overcloccabile GeForce GTX 1070 e il processore Core i7-7700HQ CPU. A distinguere i due modelli è ovviamente lo schermo: il GE63VR ha un 15,6 pollici mentre il GE73VR un 17,3 pollici. in entrambi i casi i pannelli sono HDR, hanno una frequenza di refresh di 120 Hz e un tempo di risposta di 3 ms, analogamente al nuovo Titan. In questo caso però la copertura colore dichiarata è pari aa 94 percento dello spazio colore NTSC.

Il design è ispirato alle auto sportive e si notano gli angoli rimarcati dal colore rosso che interrompe lo chiassis in alluminio spazzolato. Resta invariata la tastiera SteelSeries con retroilluminazione RGB personalizzabile, mentre esordisce il nuovo sottosistema audio con altoparlanti Giant Speaker di Dynaudio che promette una resa sonora più coinvolgente.

MSI GS63VR, l'ultrasottile

Se a un tradizionale sostituto del desktop preferite un ultrasottile, la risposta di MSI è il nuovo GS63VR, successore dei modelli già esistenti. Come sempre l'obiettivo di questa famiglia è di mediare fra prestazioni spinte e trasportabilità del prodotto, che nell'ultima interpretazione passa per una configurazione con GPU Nvidia GTX 1070, CPU quad Core Core-i7 di ultima generazione e varie combinazioni per il supporto di archiviazione.

Analogamente a tutti gli altri prodotti presentati al Computex, anche in questo caso ritroviamo l'investimento che MSI ha fatto per migliorare la qualità visiva, con uno schermo da 15,6 pollici da 120 Hz con tempo di risposta di 3 ms.

Lo chassis in tutto ha uno spessore di 17,7 millimetri nel punto più alto e un peso di 1,9 chilogrammi, che secondo MSI è sufficiente per renderlo il portatile più sottile sulla piazza con la GPU 1070. Ricordiamo che il GS63VR presentato nel 2016 aveva lo stesso spessore, ma la dotazione si fermava alla GTX 1060. Il passo in avanti è stato possibile grazie al sistema di raffreddamento proprietario Cooler Boost Trinity, che sfrutta cinque heatpipe e le ventole di ultima generazione "Whirlwind Blade" per dissipare al meglio il calore. La tastiera è sempre un modello SteelSeries con retroilluminazione personalizzabile, ma non è meccanica.

Ricordiamo che oltre al GS63VR esiste anche il GS73VR con schermo da 17 pollici. Il resto della dotazione resta identico, salvo ovviamente dimensioni e peso che sono superiori.

Per tutti i modelli presentati restiamo in attesa di maggiori informazioni riguardo a prezzi e disponibilità.


Tom's Consiglia

Se siete alla ricerca di un monitor da gioco da collegare al vostro nuovo notebook ecco l'MSI Gaming Optix G27C.