Computer Portatili

MSI Modern 14, un ottimo compagno per l’uso quotidiano

L’anno passato ha messo molte persone davanti alla necessità di acquistare un nuovo computer portatile: lo stare costantemente a casa, senza poter uscire, ha fatto emergere tutti i limiti dei dispositivi presenti nelle abitazioni, fino a quel momento ritenuti più che adeguati.

L’esigenza di avere un notebook veloce e con una batteria a lunga durata ha spinto gli utenti a comprare nuovi prodotti, più moderni e adatti alle proprie esigenze. Sebbene la situazione causata dalla pandemia sembri migliorare sempre di più con il passare dei mesi, lasciando ormai intravedere uno spiraglio di normalità, quest’esigenza è tutt’altro che scomparsa: per questo, oggi poniamo l’attenzione su un computer portatile che risponde bene alle necessità di coloro che vogliono una macchina veloce, con una buona autonomia e che non abbia un prezzo esagerato.

Il notebook in questione è il nuovo MSI Modern 14, equipaggiato con componenti di ultima generazione e progettato dall’azienda taiwanese per rispondere alle sfide dell’uso quotidiano, grazie a una grande efficienza in termini di prestazioni e autonomia. Il notebook è disponibile in diverse configurazioni, tutte dotate di processore Intel Core di undicesima generazione: è possibile scegliere tra Core i3-1115G4, Core i5-1135G7 e Core i7-1165G7, con grafica Intel HD o Intel Iris Xe a seconda del processore. A completare la dotazione hardware abbiamo 8GB di memoria RAM DDR4 (espandibile fino a 64GB), SSD NVMe da 256GB o 512GB e connettività Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1 di ultima generazione.

SSD e RAM possono essere aggiornati facilmente anche dall’utente, senza bisogno dell’intervento di un tecnico specializzato. Come potete vedere dall’immagine qui sotto, basta rimuovere le sei viti Philips che tengono in sede la scocca per accedere agli slot SO-DIMM e M.2 dedicati a RAM e SSD NVMe. L’unico accorgimento che dovrete avere prima di procedere è quello di chiedere l’autorizzazione a MSI inviando una mail all’indirizzo it.assistenza@msi.com, in modo da non invalidare la garanzia.

Tra le mani abbiamo avuto il modello con Intel Core i5-1135G7, grafica Iris Xe, 8GB di RAM e SSD da 512GB, equipaggiato con due USB tipo A e un jack da 3,5mm per cuffie e microfono sul lato destro, una HDMI, un lettore di schede MicroSD e la porta per la ricarica sul lato sinistro. Il tutto è inserito in uno chassis in alluminio ultra leggero da soli 1,3kg, per uno spessore ridotto a solamente 16,9mm, disponibile nei colori Carbon Grey e Blue Stone.

Lo schermo ha una diagonale di 14” e risoluzione Full HD, il pannello è un IPS-level di ottima qualità con resa dei colori e angoli di visione buoni. Le cornici sono sottili e, nella parte superiore, trova posto una webcam HD 720p a 30fps, che permette di partecipare a videochiamate o conferenze senza bisogno di acquistarne una esterna.

La tastiera, ovviamente con layout italiano, offre un’esperienza di scrittura veloce ed ergonomica, grazie alla corsa dei tasti di 1,5mm e alle cerniere che sollevano il notebook, inclinandolo leggermente. La retroilluminazione bianca permette di lavorare senza interruzioni anche nelle situazioni di poca luce, l’intensità può essere regolata rapidamente tramite il pulsante dedicato. Anche il touchpad è di ottima fattura, ampio e preciso, non perde mai un tocco e consente di sfruttare tutte le gesture presenti su Windows 10.

Anche lato software, MSI Modern 14 non si fa mancare nulla: il sistema operativo potrà essere aggiornato gratuitamente a Windows 11 non appena disponibile, inoltre grazie all’app MSI Center è possibile gestire e ottimizzare le prestazioni in base al carico di lavoro da gestire, grazie anche ai quattro preset Alte Prestazioni, Bilanciato, Silenzioso e Super Battery, che da priorità assoluta all’autonomia del dispositivo.

A completare il tutto troviamo un sistema audio Nahimic con supporto all’audio 24 bit / 192kHz, microfoni in grado di catturare in maniera precisa la nostra voce, cancellando il rumore di fondo grazie a MSI Sound Tune e permettendo ai nostri interlocutori di sentirci in maniera chiara, e una batteria da 39Wh che assicura tutta l’autonomia necessaria per usare l’MSI Modern 14 in mobilità o in giro per la casa, senza doverlo per forza collegare a una presa di corrente. In questo senso, il laptop è un’ottima soluzione per gli studenti universitari, che spesso si ritrovano a dover prendere appunti o scrivere la tesi in aule dove non sempre ci sono prese disponibili.

Abbiamo eseguito anche alcuni test sulla batteria, sfruttando il programma PCMark 10 che simula diversi carichi di lavoro. Le prove sono state svolte con Wi-Fi attivo, luminosità dello schermo e volume degli speaker  entrambi al 50%. Nel benchmark “Modern Office”, dove il programma simula l’uso della suite Office e del browser per navigazione e videoconferenze, l’autonomia si è assestata sulle 5 ore e 13 minuti. La riproduzione video ha raggiunto un risultato praticamente identico, di 5 ore e 11 minuti, mentre il test “idle”, che lascia il sistema attivo senza che questo vada in standby, ha fatto segnare un’autonomia di 6 ore e 34 minuti.

Il nuovo MSI Modern 14 è già disponibile all’acquisto, in tutte le configurazioni che vi abbiamo descritto in apertura, su Amazon con prezzi a partire da 599 euro. La configurazione che abbiamo provato, con Intel Core i5-1135G7, 8GB di RAM e SSD NVMe da 512GB, è acquistabile a 749 euro.