Schede madre

MSI ti rimborsa se acquisti una motherboard e una scheda video

MSI offre un "cashback", ossia un rimborso, a tutti coloro che acquisteranno entro il 13 marzo in modo congiunto una scheda madre e una scheda video dell'azienda tra quelle incluse nel programma. La lista è visibile a questo indirizzo e tra i prodotti oggetto dell'operazione troviamo la serie delle schede madre MSI X99, la linea Gaming Z97, la Z97S SLI Krait Edition e alcuni modelli della linea H97.

MSI Z97

Le motherboard devono essere accoppiate alle più recenti schede video MSI con chip Nvidia oppure AMD, così che gli utenti possano ricevere un rimborso fino a un massimo di 50 euro.

La promozione è attiva in 20 nazioni in Europa. Per il territorio italiano si rimanda in primo luogo ai i rivenditori aderenti al programma di canale MSI, sia shop fisici che online. L'elenco può essere trovato al seguente indirizzo.

Ricordiamo che il rimborso è ottenibile solamente effettuando un acquisto congiunto, non separato, desumibile dallo scontrino rilasciato dal rivenditore. Gli utenti finali dovranno chiedere il rimborso a partire da un mese dopo l'acquisto fino a un massimo di sessanta giorni.

MSI - Motherboard X99S MPOWER MSI – Motherboard X99S MPOWER
MSI - Motherboard Z97 GAMING 5 MSI – Motherboard Z97 GAMING 5
MSI - GeForce GTX 980 4 GB MSI – GeForce GTX 980 4 GB
MSI - Radeon R9 270 2 GB MSI – Radeon R9 270 2 GB

Tutti i dettagli dell'operazione possono essere trovati sul sito ufficiale del programma cashback ed è lì che leggiamo, nella sezione termini e condizioni, che "la promozione è aperta fino a esaurimento scorte e può essere chiusa in qualsiasi momento", oppure che il rimborso sarà effettuato mediante bonifico bancario e che "MSI si riserva il diritto di modificare i prodotti qualificanti durante i periodi promozionali".

Insomma, come sempre, il consiglio è di spulciare bene tutte le varie clausole. La promozione è comunque interessante, a patto che i prodotti dell'azienda taiwanese siano di vostro gradimento e non troviate di meglio a un costo combinato inferiore all'entità dell'esborso successivo al rimborso.