CPU

MSI Trident A, potente PC desktop in un corpo compatto

Sono passati i tempi in cui avere tanta potenza equivaleva a possedere un PC grande e ingombrante. Arriverà verso la fine dell'anno a un prezzo di circa 1299 dollari il nuovo Trident A, con specifiche tecniche di fascia alta come una GTX 1080 Ti e un processore Core i7-8700 con quattro diverse opzioni per l'archiviazione, il tutto contenuto in un case dalle dimensioni ultra compatte.

Abbiamo avuto modo di provare per alcuni minuti l'MSI Trident A presso lo stand dell'azienda al Computex 2018 e siamo rimasti impressionati soprattutto per la semplicità con cui si può accedere ai componenti interni per fare modifiche o eventuali upgrade.

msi trident a 01
Clicca per ingrandire

Anche se non siamo in grado di fornirvi delle misure precise e dettagliate – MSI ha solo comunicato il volume che si attesta sui 12 litri -, un responsabile ha invece stimato che non dovrebbe essere più largo di 40 cm, lungo 28 cm e spesso circa 8 cm. Nessun problema su quali siano le dimensioni effettive, in quanto è un sistema davvero snello.

msi trident a 02
Clicca per ingrandire

La scocca nera è accentuata da una striscia rossa e dall'illuminazione RGB nella parte frontale e da una brillante ventola RGB sulla CPU, che si può ammirare attraverso il pannello vetrato sul lato destro. Come tutti i prodotti di MSI, tutto il comparto illuminazione può essere gestito dal software Dragon Center. C'è anche un discreto numero di porte sulla parte frontale, incluse due USB di tipo A, un connettore di tipo C e due jack audio da 3,5 mm.

msi trident a 03
Clicca per ingrandire

Il pannello in vetro temperato del Trident A si chiude tramite due magneti, dunque aprirlo è davvero un gioco da ragazzi, allo stesso modo si rimuove il pannello vetrato frontale. Internamente, si ha facile accesso alla CPU e a due alloggi da 2,5 pollici che sono montati verticalmente giusto sopra al processore. Ci sono anche due slot M.2 situati sulla sinistra del sistema, che è coperto da un pannello nero che bisogna svitare per essere rimosso.

Leggi anche: Guida all'acquisto della GPU

Per poter inserire componenti di fascia così alta in uno spazio così compatto, MSI si è assicurata che CPU, GPU e alimentatore fossero in tre zone distinte, in modo da non avere un flusso di aria calda eccessivo che potesse avere un'influenza negativa. L'azienda usa un raffreddamento ad aria per tutto, dunque una buona gestione dei flussi è la chiave per mantenere le prestazioni elevate.

Non conosciamo ancora le esatte configurazioni disponibili, che potrebbero variare per i diversi mercati, ma sappiamo che i modelli di fascia alta potranno contare su GTX 1080 Ti e processori Core i7 8700. Il modello base avrà invece una GTX 1060, almeno da quanto affermato da uno dei responsabili di MSI. Qualunque cosa abbia dentro, si tratta di un piccolo gioiello da ammirare.


Tom's Consiglia

Per chi non ha particolari pretese, la scelta giusta potrebbe essere quella di prendere un portatile. L'MSI PE62 offre buone specifiche sia per la produttività che per il gaming.