Software

NFT: attenti a queste situazioni, potrebbero compromettere i vostri investimenti

Il fenomeno degli NFT, acronimo di Non Fungible Token, è ormai in ascesa. Già nel corso delle ultime settimane vi abbiamo parlato della vendita del primo Tweet della storia e della nota GIF “Nyan Cat”, oltre che di una speciale variante delle Pringles. Tuttavia, il loro impiego lascia qualche dubbio su alcuni aspetti relativi al mantenimento del sistema. Come spiegato dai colleghi di The Verge, infatti, un NFT è più simile ad un atto di proprietà piuttosto che ad un’opera d’arte vera e propria.

Bitcoin

Tutte le registrazioni relative ai momenti di NFT vengono generalmente registrate nella blockchain Ethereum, che sembra già consumare una quantità notevole di energia, sollevando qualche perplessità sul suo possibile impatto ambientale. L’NFT non contiene l’opera vera e propria, bensì una serie di informazioni sull’oggetto e dove è possibile vederlo, quindi, in pratica, un collegamento. Il problema si pone quando tale collegamento non risulta più valido. Ad esempio, se una della compagnie su cui è possibile vedere il prodotto, come Nifty Gateway, la nota casa d’aste, o Cloudinary, dovesse fallire, il link non sarebbe più valido e, di conseguenza, anche l’NFT non varrebbe più nulla.

Per ovviare a questo problema, molti NFT utilizzano un sistema chiamato IPFS, InterPlanetary File System, il quale consente di trovare un determinato contenuto purché sia presente da qualche parte nella rete IPFS. Questo permetterebbe di non fare affidamento ad un solo host, migliorando notevolmente la sua affidabilità nel lungo periodo. Tuttavia, anche in questo caso, il sistema presenta dei difetti. Infatti, il team responsabile di Check My NFT ha controllato diversi NFT per verificare il corretto funzionamento dei loro indirizzi IPFS e, in molti casi, hanno trovato file che non venivano caricati, tra cui anche opere appartenenti ad artisti importanti. A quanto pare, la situazione, fortunatamente tornata alla normalità dopo le doverose segnalazioni, è stata causata da arresti anomali dei dischi rigidi che possono portare alla perdita permanente delle risorse.

Bitcoin

Così come i dipinti, ad esempio, devono essere conservati in determinate condizioni per mantenere le loro condizioni nel tempo, anche gli acquirenti di NFT dovrebbero stare attenti ad assicurarsi che i dati relativi all’opera siano presenti da qualche parte e costantemente accessibili.

Avete bisogno di una licenza di Windows 10 Pro per il vostro nuovissimo PC da gaming? Su Amazon è disponibile a pochi euro, non perdetevela.