Software

No, EZ Optimizer per Cyberpunk 2077 non è un virus

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato di un tool che è diventato molto popolare in quanto permette a chi non ha un PC di ultimissima generazione di guadagnare qualche FPS in più in Cyberpunk 2077, titolo ormai famoso per mettere in ginocchio anche le build più prestanti se spinto al massimo della fedeltà grafica. Nelle ultime ore sono circolate voci che hanno additato EZ Optimizer per Cyberpunk 2077 come virus, tuttavia si tratta di illazioni non fondate.

Cyberpunk 2077

Un post su Reddit diventato virale nelle ultime ore ha accusato lo sviluppatore del tool EZ Optimizer per Cyberpunk 2077 di aver nascosto un virus tra le righe del codice del programma. Le accuse, decisamente pesanti, sono state supportate dal fatto che il developer (per ragioni obiettivamente poco condivisibili, N.d.R.) non ha voluto rilasciare pubblicamente il codice sorgente di EZ Optimizer.

Sicuramente non ha aiutato il fatto che il codice compilato dell’eseguibile in questione sia stato offuscato, a detta dell’autore per evitare che venga decompilato e ne vengano carpiti i segreti, soprattutto perché (come vedremo tra poco) questo offuscamento non è dei migliori.

Il post su Reddit è stato in questo momento eliminato in quanto è stato provato che le accuse erano totalmente infondate. Gli utenti u/0xE1 e u/Goz3rr sono infatti riusciti a decompilare il file eseguibile (.exe) e a controllarne il contenuto. La loro indagine ha dato esito positivo, confermando l’assenza di qualsiasi tipo di codice malevolo all’interno dell’app, con l’unico inghippo avvenuto a causa del software di decompilazione che ha causato un po’ di confusione nel codice, problema subito risolto.

EZ Optimizer per Cyberpunk 2077 malware check

Come ha verificato inoltre anche un altro utente, su Reddit con il nickname Cymotrichous_, è vero che nell’eseguibile sono presenti dei link, tuttavia questi link vengono aperti solo alla pressione di specifici pulsanti nel tool correttamente evidenziati, che rimandano a PayPal e YouTube. Sembra inoltre che siano proprio questi pulsanti a generare dei falsi positivi nell’analisi di Hybrid-Analysis.

L’autore del programma era stato anche accusato di aver “rubato” il codice del software da una mod open-source presente sul noto portale Nexus Mods. Ebbene, anche in questo caso l’analisi ha smentito le accuse: sempre secondo l’utente oxE1, i due codici non hanno praticamente in comune, né a livello puramente di codice né come stile di scrittura dello stesso.

Non esiste alcuna prova che EZ Optimizer per Cyberpunk 2077 contenga codice malevolo o pericoloso ma anzi, l’analisi della community dimostra l’esatto opposto. Come indicato da alcuni il software non fa nulla di speciale, andando semplicemente a modificare il file user.ini all’interno della cartella “engine\config\platform\pc”, ma può essere considerato a tutti gli effetti uno strumento utile per gli utenti con hardware non proprio recente, che vogliono migliorare le prestazioni senza attendere le patch ufficiali di CD Projekt Red.