Software

Non riuscite più a stampare? È colpa degli aggiornamenti di Windows

Questa settimana Microsoft ha rilasciato svariati aggiornamenti di sicurezza per Windows, che arrivano sui PC con l’obiettivo di sistemare, tra i vari bug, la “PrintNightmare Vulnerability“, che consentiva a utenti malintenzionati di ottenere i privilegi di sistema sui dispositivi affetti da questo problema. Sebbene il bug sia stato risolto, una moltitudine di utenti ha segnalato nuovi problemi dopo l’aggiornamento, riguardanti l’impossibilità di utilizzare le stampanti connesse in rete.

Uno degli utenti che ha effettuato la segnalazione a BleepingComputer ha dichiarato che il problema non si è mai verificato prima dell’installazione dell’ultimo aggiornamento di sicurezza, e che l’unico modo per “aggirarlo” è appunto quello di disinstallare il suddetto aggiornamento su Windows 10. Curioso anche il fatto che, sebbene il problema sia comune a tutti gli utenti che hanno aggiornato Windows, i messaggi di errore che appaiono sul PC sembrano essere diversi: tra questi, qualcuno ha ricevuto l’errore 4098 nel log degli eventi, che starebbe a indicare sostanzialmente un errore che riguarda i driver della stampante collegata in rete, mentre qualcun altro ha semplicemente ricevuto un messaggio di “Accesso Negato“.

Windows 10 fix patch PrintNightmare

La marca della stampante non sembrerebbe essere un discriminante, e neppure la versione dei driver: tutti i tipi di stampante con installati i driver Type 3 e Type 4 collegate in rete sembrano diventate essere improvvisamente non funzionanti, mentre nessun problema sembra essersi verificato con le stampanti collegate direttamente ai computer tramite cavo USB. Nel caso in cui voleste effettuare una verifica sull’aggiornamento e sull’effettivo funzionamento della vostra stampante collegata in rete, questa è la lista di update “difettosi” rilasciati da Microsoft:

A proposito di stampanti, su Amazon potete trovare la nuova HP DeskJet 4120e, con 6 mesi di inchiostro inclusi con HP+, attualmente in offerta al 25%!