Software

NortonLifeLock, una ricerca svela l’impatto tecnologico sulle famiglie causato dal lockdown

Una nuova ricerca di Norton LifeLock la messo in evidenza che la dipendenza dalla tecnologia per lavorare e studiare durante la pandemia ha impattato duramente sui genitori, i quali sono stati colti alla sprovvista, senza avere il tempo né i supporti tecnologici necessari per fornire ai bambini un accesso sicuro all’online learning.

Dai dati della ricerca riferiti all’Italia emerge che due terzi (65%) dei genitori italiani colpiti dalla chiusura delle scuole hanno dichiarato che l’istituto del figlio si aspettava che i supporti tecnologici necessari per l’online learning sarebbero stati disponibili tra le mura domestiche. Tuttavia, circa la metà dei genitori italiani intervistati (48%) ha dovuto acquistare un nuovo dispositivo per i propri figli durante il lockdown.

Norton

Poiché molti si sono trovati ad affrontare una stretta sul reddito familiare, unita all’incertezza finanziaria, l’acquisto di nuovi dispositivi non si è rivelata essere un’opzione per tutti. Più di un quarto (28%) dei genitori italiani ha dichiarato di non potersi permettere di comprare al proprio figlio i supporti tecnologici necessari per l’online learning.

Nonostante la dipendenza dal digitale abbia generato diverse questioni pressanti, la tecnologia è diventata anche una babysitter virtuale per i genitori a corto di tempo. Tra i genitori italiani che lavorano da casa, sei su dieci (63%) hanno usato la tecnologia per distrarre i propri figli mentre erano occupati, e due su cinque (41%) per prendersi una pausa hanno concesso al proprio bambino di passare del tempo online.

Con più tempo trascorso su dispositivi nuovi e vecchi in mancanza di supervisione, i genitori dovrebbero sapere che stanno aumentando anche le minacce alla sicurezza informatica come l’hacking dei dispositivi, il tracking della posizione e i predatori online.

Dato che a causa della pandemia i bambini passano più tempo online per la scuola e per le attività ricreative, NortonLifeLock si è concentrata sulla salvaguardia delle famiglie dalle minacce online, offrendo alcuni utili consigli per preservare la sicurezza dei bambini online:

  • Stabilire e fare rispettare le regole e le linee guida della casa
  • Incoraggiare i figli ad andare online negli spazi comuni
  • Assicurarsi che capiscano, nessuna domanda è una domanda stupida
  • Incoraggiare i bambini a pensare prima di cliccare
  • Impostare delle barriere ai contenuti dannosi o per adulti
  • Discutere dei rischi di pubblicare e condividere informazioni personali
  • Disattivare il riempimento automatico dei dati di pagamento
  • Dispositivi condivisi a prova di bambino
  • Essere dei buoni modelli di riferimento
  • Utilizzare una soluzione software che offra una protezione solida ed affidabile

La licenza di 15 mesi di Norton 360 Deluxe, suite ideale per proteggere i vostri dispositivi, è disponibile su Amazon.