Computer Portatili

Notebook Alienware più economici in arrivo?

Da due anni l'offerta di notebook gaming si sta ampliando in virtù del fatto che, dati alla mano, gli appassionati di giochi e gli utenti che sono alla ricerca di portatili con buone prestazioni grafiche, sono più disposti a investire in un nuovo prodotto rispetto all'utenza consumer generica. È così che dopo anni di latitanza Lenovo, Acer e HP sono rientrati nel settore, prima con modelli meno costosi per saggiare il mercato, poi via via con sistemi capaci di entrare in rotta di collisione con le gaming machine di fascia alta. Di recente anche Razer e Gigabyte hanno importato le loro soluzioni gaming in Italia.

Stando a quanto riporta il Digitimes, Alienware starebbe valutando l'approccio opposto. La casa statunitense di proprietà di Dell è da sempre icona gaming, e i suoi prodotti assicurano qualità indiscussa e configurazioni al top.

Alienware JPG

Per ampliare la clientela potrebbe esordire una nuova fascia di prodotti, la serie Light Gaming, sotto il cappello del brand Alienware; prodotti dai prezzi più accessibili, che potrebbero aprirgli le porte del mercato di fascia media e che potrebbero esordire nel 2018.

Leggi anche: I migliori notebook gaming del momento

La fonte del Digitimes è la catena di fornitura, e non è raro che le indiscrezioni di questa provenienza si rivelino poi infondate o imprecise, tuttavia in questo caso c'è una certa logica. L'annuncio delle GPU Nvidia GeForce GTX 1050 e 1050Ti ha costituito una rivoluzione molto interessante in un settore (quello notebook) in cui non c'erano da tempo novità di grande impatto. I consumatori finalmente non devono più scegliere obbligatoriamente fra notebook dal prezzo accessibile ma dalle prestazioni grafiche scadenti e top di gamma che permettono di giocare, ma costano un occhio della testa: c'è una via di mezzo. Prodotti con prezzi fra 1000 e 1400 euro e con prestazioni sufficienti per giocare ai titoli di ultima generazione, anche se con qualche compromesso.

Leggi anche: Aspire VX 15, notebook gaming a poco più di 1000 euro

Alienware non può certo includere una GTX 1050 nella gamma attuale perché essere uno dei punti di riferimento del mercato gaming obbliga a puntare sulle migliori soluzioni grafiche disponibili. Però così facendo "si gioca" una fascia di mercato importante, consegnandola su un piatto d'argento a concorrenti come Asus, MSI, Acer, Lenovo. Da qui la ricerca fra i fornitori taiwanesi (principalmente Compal, Pegatron e Wistron) per definire potenziali dotazioni e prezzi di una famiglia Light Gaming.

Cattura JPG
Dell Inspiron 15 7000 Gaming

Il discorso fila, ma c'è un però: Alienware è di proprietà di Dell, e con l'eventuale esordio della gamma Alienware Light Gaming che fine farebbero i Dell Inspiron Gaming? Parliamo di quei notebook che Dell ha sfornato apposta per gli utenti di fascia media, equipaggiati con GTX 1050/1050 Ti e con prezzi compresi fra 999 e 1499 euro. Forse vendono poco e quindi scompariranno? (da quando Dell non è più quotata in Borsa non ci sono dati di vendita). Forse verranno mantenute in essere entrambe le linee di prodotto, lasciando che sia il mercato a decidere quale dovrà morire? Difficile a dirsi, resta sempre l'eventualità che Alienware Light Gaming alla fine sarà un nulla di fatto.


Tom's Consiglia

Siete alla ricerca di un notebook gaming di fascia media? Questo Asus ROG GL502VM ha un buon rapporto prezzo/dotazione.