Computer Portatili

Qualità del display: immagini statiche

Pagina 27: Qualità del display: immagini statiche

Qualità del display: immagini statiche

Con la luminosità impostata al massimo (prossima al bianco più totale) abbiamo misurato la luminosità di 64 rettangoli bianchi su una matrice 8 x 8. Successivamente abbiamo impostato la luminosità al minimo (prossima al nero più totale) e abbiamo misurato la luminosità degli stessi 64 rettangoli. Le misurazioni sono state effettuate con un metro di luminosità che ci fornisce valori in candele per metro quadrato (cd/ m2).

Per ogni display vi presentiamo due classifiche, una per la luminosità e una per il contrasto. Le misure di luminosità di ogni rettangolo sono utilizzate direttamente. Le misure del contrasto derivano dalla divisione della luminosità dei rettangoli per il valore del contrasto. I valori tra i settori adiacenti e linee a valore elevato emergono da misurazioni dell’interpolazione lineare in box adiacenti. I vari colori indicano parti della superficie del display per le quali i valori misurati sono all’interno di una specifica gamma di valori, come indicato nella legenda. I colori mostrati non hanno niente a che vedere con i colori dei pixel sul monitor.

La parte alta del diagramma simboleggia l’orizzonte basso del display. La parte opposta si riferisce alla parte alta. Le altre due estremità rappresentano la parte sinistra e destra del display.

Ecco la classifica dei display. Nella prossima sezione ne parleremo approfonditamente.

Pagina 27: Qualità del display: immagini statiche

Indice