Monitor

Nvidia, dal 23 aprile nuovi monitor G-Sync compatibili

Nvidia è sempre al lavoro per testare la compatibilità dei monitor FreeSync con la tecnologia proprietaria G-Sync, in modo da aggiungerli alla lista dei dispositivi compatibili. Oggi l’azienda ha fatto sapere che il prossimo 23 aprile arriverà un aggiornamento driver che, tra le altre cose, aggiungerà la compatibilità ufficiale a 7 nuovi monitor.

Si tratta di prodotti di Acer, Aopen, Asus, Gigabyte e LG, che vanno ad aggiungersi ai due Asus (VG278QR e VG258) inseriti nella lista qualche settimana fa. Vi segnaliamo che nell’elenco che trovate qui sotto le sigle dei monitor Acer e Aopen corrispondo ai modelli precisi testati da Nvidia, quindi la compatibilità non è assicurata – ad esempio – con tutti i modelli di Acer KG271.

  • Acer KG271 Bbmiipx
  • Acer XF240H Bmjdpr
  • Acer XF270H Bbmiiprx
  • AOPEN 27HC1R Pbidpx
  • Asus VG248QG
  • Gigabyte Aorus AD27QD
  • LG 27GK750F (AUSUMPM / BKRUMPN)

Il fatto che Nvidia continui ad aggiungere prodotti alla lista potrebbe significare che l’azienda sia ormai decisa a lasciare il mercato degli schermi Adaptive Sync, conscia del fatto che gli utenti sono molto più propensi ad acquistare un monitor FreeSync piuttosto che G-Sync, complice soprattutto la notevole differenza di prezzo.

I monitor G-Sync compatibili danno la possibilità non solo di risparmiare dei soldi ma anche di scegliere la propria scheda grafica preferita, dal momento che non è più necessario avere una GPU AMD per sfruttare il FreeSync. Rappresentano quindi una delle scelte migliori (se non addirittura la migliore) per rapporto qualità / prezzo, almeno dal punto di vista dell’utente finale.

Cercate un nuovo monitor G-Sync compatibile? Date uno sguardo all’Asus XG258Q, perfetto per gli FPS grazie alla frequenza d’aggiornamento di 240 Hz.