Schede Grafiche

Nvidia e AMD: più ordini verso TMSC

AMD, ma in particolare Nvidia, avrebbero aumentato gli ordini di chip grafici verso la fonderia TSMC nel secondo trimestre dell'anno.

Da parte di Nvidia sarebbero stati disposti ordini urgenti riguardanti soluzioni a 80 nanometri, in modo da proporre sul mercato mondiale un numero adeguato di schede con chip G80, G84 e G86. Come sapete il processore grafico G80 è attualmente prodotto con processo a 90 nm, motivo per il quale Nvidia potrebbe introdurne una versione maggiormente ottimizzata per rispondere all'R600 di ATi. La superficie del chip passerebbe quindi da 420mm² a 380mm², permettendo all'azienda di ridurre i consumi, il calore e introducendo la possibilità di ritoccare le frequenze.

AMD avrebbe anch'essa chiesto d'intensificare la produzione di chip a 80 nanometri per le nuove soluzioni di fascia alta R600 e d'iniziare la produzione a 65 nanometri per proporre un gran numero di schede RV610 e RV630 per i mesi di giugno e luglio.