Schede Grafiche

Nvidia e Colorful aprono il primo museo dedicato alla storia delle GPU

La tech company Colorful ha avviato una collaborazione con Nvidia per aprire un museo della storia delle schede video. Questo permetterà di diffondere le informazioni riguardo la lunga storia delle migliori GPU, in modo tale che le persone e soprattutto le nuove generazioni abbiano un po’ più di contesto dietro le schede video dei giorni nostri e soprattutto apprendano il loro grande ruolo nei PC nel corso degli anni.

Photo: Colorful

Il museo si troverà a Shenzhen, in Cina, quindi gli spettatori più curiosi del resto del mondo dovranno acquistare un biglietto aereo e sfruttare l’occasione per un viaggio, ovviamente quando la situazione sanitaria sarà migliorata. Il museo parlerà della storia delle schede video e divulgherà interessanti informazioni agli appassionati e non, classificando cronologicamente le GPU.

Come riporta Windows Central, la collezione di GPU del museo non sarà limitata solo alle schede video di Nvidia, visto che non sono le uniche ad aver formato la storia di questo componente interno. Saranno mostrate anche schede grafiche ATI, come la leggendaria Rage Fury MAXX, e altre rarità di molte aziende, comprese quelle di grandi nomi come Intel, IBM e 3Dlabs.

Una parte del museo farà anche luce sugli ultimi, moderni e più grandi accessori e prodotti del settore del gaming per PC. Tra questi ci saranno un simulatore racing dotato di display 8K e una stazione VR. Inoltre dal momento che il museo è realizzato da Colorful – uno dei più antichi player nel mercato cinese -, l’azienda ha inserito diverse sezioni per rendere omaggio all’evoluzione degli eSport in Cina.

Photo: Colorful

Non capita certo tutti i giorni di aprire un museo dedicato a una parte così fondamentale della storia dei PC. Ecco perché Colorful pubblicizza questo museo sulla storia delle GPU come primo al mondo nel suo genere. E se questo progetto avrà successo, potrebbero sorgere altri musei del genere in tutto il mondo. Per ora però la Cina si tiene stretto il primato di essere la prima nazione ad aver debuttato con un museo dedicato alla celebrazione delle schede grafiche e a tutta la storia che si cela dietro questi componenti.

Colorful ha dichiarato che il museo sarà aperto “presto”, ma non ha precisato una data specifica.