Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Nvidia GeForce 417.35 WHQL, i driver che supportano il DLSS in Final Fantasy XV

I nuovi driver di Nvidia permettono ai possessori di Final Fantasy XV Windows Edition e schede Turing di provare il Deep Learning Super Sampling, tecnologia che mira a garantire la qualità dell'anti-aliasing, anche in 4K, impattando meno sulle prestazioni. Il segreto è nell'intelligenza artificiale.

I nuovi driver GeForce Game Ready 417.35 WHQL pubblicati da Nvidia nelle scorse ore consentono ai possessori di schede video GeForce RTX (Turing) di provare finalmente la tecnologia DLSS (Deep Learning Super Sampling) su un titolo completo, Final Fantasy XV Windows Edition, seppur la funzione sia ancora in stato beta. Prima era possibile testare il DLSS solo tramite il benchmark standalone liberamente scaricabile.

Square Enix ha rilasciato un update a Final Fantasy XV Windows Edition che aggiunge il supporto alla tecnologia di Nvidia. Per abilitare il supporto bisogna entrare nelle opzioni all’interno del gioco, impostare la risoluzione a 3840×2160 (4K) e abilitare il DLSS sotto Graphics > Anti-aliasing. Secondo Nvidia il DLSS permette ai possessori di RTX 2080 Ti giocare in 4K a oltre 60 FPS con dettagli massimi e godere di una qualità identica all’uso del Temporal Anti-Aliasing (TAA), che tuttavia impatta maggiormente sulle prestazioni.

Abbiamo già analizzato in un articolo dedicato il DLSS e l’abbiamo fatto anche nelle recensioni delle schede video GeForce RTX giunte sin qui sul mercato, rilevando effettivamente come la tecnologia offra migliori prestazioni e un’immagine decisamente soddisfacente.

La tecnologia Deep Learning Super Sampling “si affida a una rete neurale profonda per estrarre caratteristiche multidimensionali di una scena renderizzata e combinare in modo intelligente i dettagli da più immagini (frame) per costruire un’immagine finale di alta qualità”, spiega Nvidia. “Questo permette alle GPU Turing di usare metà dei campioni (sample) per il rendering e di usare l’intelligenza artificiale per colmare l’informazione e creare l’immagine finale“.

In soldoni, il DLSS sembra coinvolgere un mix di upscaling, anti-aliasing (AA) e riempimento dei pixel mancanti tramite intelligenza artificiale, mettendo a frutto i Tensor Core integrati nelle GPU Turing. I nuovi driver GeForce 417.35 WHQL, scaricabili dal sito di Nvidia o dal software GeForce Experience, risolvono anche alcuni bug e migliorano il supporto Ansel per Battlefield V.