Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Nvidia GeForce con GPU Volta già nel terzo trimestre?

Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Cina, Nvidia avrebbe deciso di anticipare il debutto delle schede video GeForce basate su architettura Volta.

Nvidia starebbe pensando di presentare schede video GeForce basate sulla nuova architettura Volta nel terzo trimestre dell'anno. Anche in passato si vociferava di un debutto delle prime soluzioni Volta (qui e qui) entro il 2017, ma solo sul fronte Tesla, ossia l'ambito HPC (supercomputer). Secondo il sito cinese Mydrivers, ribattuto da Tweaktown, l'azienda di Santa Clara starebbe seriamente pensando di anticipare l'arrivo della nuova serie GeForce, finora attesa per i primi mesi del 2018.

nvidia volta

Stando a quanto riportato, il cammino dell'architettura Pascal sarebbe ormai giunto al termine, anche se potrebbe arrivare un'ultima scheda chiamata GT 1030 nella fascia bassa. Dopodiché Nvidia dovrebbe concentrarsi sulla famiglia GTX 20, iniziando dalla GTX 2080.

Volta dovrebbe essere un affinamento dell'architettura Pascal (GTX 1000). Non è chiaro al momento se l'azienda manterrà il processo produttivo a 16 nanometri FinFET oppure passerà ai 12 nanometri FinFET, sempre di TSMC. Allo stesso tempo non sappiamo se assisteremo all'uso di memoria HBM2, cosa che finora Nvidia ha fatto solo nell'ambito HPC con la Tesla P100, o continuerà a usare memoria GDDR5X a frequenze più alte.

Quello che invece ritengono certo in Cina è che il primo trimestre non sarebbe stato all'altezza delle attese, con vendite in calo e una guerra dei prezzi con AMD che avrebbe minato i margini di profitto. Per invertire questo circolo vizioso, nonché catturare gli utenti con schede video non recenti, Nvidia avrebbe deciso di anticipare il lancio delle GPU Volta.

L'obiettivo dell'azienda sarebbe quello di riportare i prezzi su livelli tali da aumentare i margini di profitto. L'indiscrezione non cita in alcun modo le GPU Vega di AMD, che ancora si fanno attendere e per cui c'è molta attesa in virtù delle novità dell'architettura.

Dal canto nostro riteniamo che, per quanto si tratti di un'indiscrezione interessante, sia necessario prenderla con le dovute cautele perché non ci sono altre conferme. Forse per farsi un'idea più concreta bisognerà attendere il debutto delle schede RX Vega: a quel punto potremo capire i valori in campo e stabilire se Nvidia ha necessità o meno di accelerare l'uscita delle nuove proposte.