Schede Grafiche

Conclusioni

Pagina 6: Conclusioni

La GTX 1660 Ti è in grado di garantire ottime prestazioni in Full HD con dettagli al massimo, come abbiamo visto nei nostri benchmark. Il tutto consumando poco e facendo decisamente poco rumore, almeno per quanto riguarda le schede in nostro possesso – ma non prevediamo particolari problemi sotto questo aspetto.

Non è invece la nostra prima scelta per chi vuole giocare a risoluzione 1440p, poiché non sempre potrete avere un’esperienza di alto livello; se tuttavia giocate con titoli dove non sono necessari i 60 FPS o vi accontentate di un livello qualitativo non massimo, potrebbe essere una scelta d’ingresso alla risoluzione QHD interessante.

Nvidia ha comunicato un prezzo consigliato di 299 euro (IVA inclusa). Ovviamente si tratta del primo prezzo per le personalizzazioni meno marcate da parte dei produttori, infatti la Asus ROG Strix OC che abbiamo provato è venduta a un prezzo sicuramente superiore, così come la MSI Gaming X. Vi parleremo meglio delle proposte di Asus e MSI in articoli dedicati, quindi per queste conclusioni concentriamoci sulla GTX 1660 Ti in generale.

La nuova scheda di Nvidia offre prestazioni mediamente il 30% più alte della scheda GTX 1060 6GB, il 12% superiori alla RX 590 (il 16% sulla RX 580 8GB) ed è praticamente allineata alla GTX 1070. La RTX 2060 non è però così lontana, nei giochi senza ray tracing ovviamente, con prestazioni superiori dell’8% in Full HD e del 10% a 1440p.

In termini assoluti la GTX 1660 Ti è quindi un’ottima scelta se il vostro obiettivo è il Full HD e potete spendere poco più di 300 euro. Ed è proprio il prezzo la variabile che pesa maggiormente sul successo di questa scheda: più il prezzo si avvicina alle 400 euro, meno diventa interessante, considerando che le RTX 2060 si trovano a partire da circa 400 euro o poco più.

Al contrario ci sentiamo ugualmente di non chiudere completamente le porte alla RX590 e soprattutto alla RX580: infatti se rispetto alla RX 590 è facilmente preferibile la nuova GTX 1660 Ti, per il semplice rapporto prezzo/prestazioni, lo stesso vale per una RX 580, poiché a poco più di 200 euro oggi offre ancora un ottimo valore, e nonostante le prestazioni più basse, è ancora sufficiente per offrire un’esperienza più che soddisfacente in Full HD.

Insomma, la GTX 1660 Ti è una scheda convincente per tutti coloro che hanno un budget di poco più di 300 euro, che vogliono giocare in Full HD a tutti i giochi moderni, ai massimi livelli, sopra i 60 FPS. Il nostro consiglio è di puntare sui modelli meno impegnativi e più economici, poiché se il vostro budget è di circa 400 euro, fareste meglio a puntare su una RTX 2060. E lo stesso vale, ovviamente, se volete accedere a tecnologie come DLSS e Ray Tracing, che ovviamente non sono disponibili con la GTX 1660 Ti.