Schede Grafiche

Nvidia Hybrid SLI: la potenza sposa l’efficienza

Molte volte ci troviamo a elogiare il mercato delle CPU per l'inversione di tendenza mostrata negli ultimi anni: prestazioni sempre più elevate e consumi sempre più ridotti. Questa cosa non è ancora avvenuta nel mondo delle schede video, un settore sempre più complesso che ci dà tanto ma richiede anche tanto (e non solo al momento dell'acquisto). Qualcosa però, potrebbe cambiare: Nvidia ha annunciato recentemente una nuova tecnologia in grado di mettere tutti d'accordo, attraverso consumi minimi e prestazioni elevate.

La nuova tecnologia "Hybrid SLI" è basata su due modalità e si rivolge a differenti applicazioni: la "Power Saving Mode" permette di spegnere il processore grafico discreto (standalone) per passare alla GPU integrata nel caso non sia richiesta una potenza di calcolo elevata. La "Max Performance Mode" permetterà invece al core grafico integrato di supportare la scheda video discreta quando sarà necessario.

Nel caso di una configurazione multi-GPU SLI, la nuova tecnologia "hybrid SLI" permetterà in regime di contenimento dei consumi di disabilitare le due schede, passando all'integrata, riabilitandole quando richiesto. Questa tecnologia si applica – e forse è questo il beneficio principale – anche al settore dei notebook, permettendo di risparmiare la batteria il più possibile.

Jeff Fisher, general manager dell'unità business GPU di Nvidia afferma: "Con l'Hybrid SLI avrete una scheda discreta e una GPU integrata sulla scheda madre. Quando passerete tra le due GPU, non dovrete scollegare e ricollegare il monitor…Quello che abbiamo implementato nel chipset è la capacità di renderizzare in tutti i casi attraverso la GPU della motherboard".

La tecnologia è sicuramente interessante e da provare a fondo: non vediamo l'ora. Per i più ansiosi, purtroppo, non possiamo comunicare una data sicura, ma sappiate che dovrebbe debuttare entro l'anno.