Schede Grafiche

Nvidia, il CEO Huang rassicura i propri dipendenti: non perderete il lavoro causa COVID-19

Nella giornata di oggi è stata pubblicata una lettera firmata dal fondatore e CEO di Nvidia Jen Hsun Huang, indirizzata ai propri dipendenti. La lettera arriva in risposta alla diffusa preoccupazione riguardante un taglio della forza lavoro conseguente alla crisi sanitaria da COVID-19 che ha inevitabilmente avuto un forte impatto sull’economia mondiale, coinvolgendo praticamente ogni settore commerciale.

Nella lettera infatti è possibile leggere che negli Stati Uniti, nelle ultime 3 settimane, sono state inoltrate ben 17 milioni di nuove richieste per usufruire degli aiuti statali in caso di disoccupazione. La preoccupazione dei dipendenti di Nvidia è che anche nella loro azienda si potesse assistere ad una riduzione del personale ed un taglio degli stipendi, tuttavia Jen Hsun ha risposto con un secco “No”.

Il CEO ha infatti chiarito che non solo non ci sarà alcun tipo di taglio, ma anzi Nvidia sta procedendo esattamente nella direzione opposta: sta accelerando gli anticipi sugli stipendi e ha messo sul piatto della bilancia ben 10 milioni di dollari che verranno distribuiti alle famiglie sostenute dall’attività aziendale.

Come specificato nella lettera, lo stay-at-home imposto negli Stati Uniti ha dato un’enorme spinta al settore tecnologico, aumentando di fatto in maniera sensibile le vendite di PC e relativi componenti tanto nel settore privato quanto in quello professionale, senza contare la diffusione del gaming come forma di intrattenimento in mancanza di tutte le altre. In breve quindi Nvidia ha garantito pieno supporto, oltre che ulteriori forme di assistenza, a tutti i suoi 13775 dipendenti costretti in casa.

Dalla lettera emerge inoltre che Nvidia ha già registrato due casi di contagio da coronavirus, oltre che la morte della madre di uno dei suoi impiegati. Per queste ragioni il CEO ha espresso la vicinanza alle famiglie colpite e ha fornito ai propri dipendenti diversi consigli e comportamenti da mantenere per preservare la loro salute e quella degli altri.

Si tratta quindi di una grande nota di merito per Nvidia, che si dimostra vicina ai propri dipendenti e alle loro famiglie, attenta alle esigenze di ognuno e che ha deciso di investire una parte delle proprie risorse nella lotta contro il COVID-19, dando priorità alla salute sui profitti.  Vi lasciamo in chiusura la lettera completa inviata da Jen Hsun Huang.

La Nvidia GTX 1660 Aorus di Gigabyte è disponibile su Amazon, un’ottima soluzione per qualità/prezzo per giocare in Full HD senza compromessi.