Computer Portatili

Nvidia in odore di MacBook Pro, Apple ripudia i chip Radeon

I prossimi MacBook torneranno ad avere chip grafici Nvidia. Secondo il sito SemiAccurate le prestazioni dei chip Radeon (si presume quelli futuri) non soddisfano Apple a tal punto che per i portatili basati su piattaforma Intel Ivy Bridge, attesi in primavera, ci sarà un ritorno ai chip GeForce. Fonti non precisate hanno lasciato trapelare che le ordinazioni di GPU Nvidia avrebbero subito un’impennata tale da non poter essere giustificata se non con un cambio di fornitore da parte di Apple.

Sembra che Apple voglia chiudere con i chip grafici AMD per tornare a rifornirsi da Nvidia

La questione della grafica è un elemento centrale, soprattutto per i MacBook Pro, indirizzati a chi è disposto a pagare cifre elevate per avere prestazioni di fascia alta. È per questo motivo che negli ultimi anni abbiamo assistito a un’alternanza isterica dei fornitori, che ha visto mettere alla porta Nvidia tre anni fa perché non reputata all’altezza delle aspettative (per prestazioni e consumi). I MacBook con grafica AMD sono in circolazione solo da due anni, ma se l’indiscrezione fosse confermata significherebbe che sono stati sufficienti per portare l’insoddisfazione a livelli intollerabili.

Accantonata l’opportunità di sostituire la piattaforma di Intel con quella di AMD, che avrebbe offerto maggiori prestazioni grafiche, sembra che Apple abbia optato per la soluzione che al momento va per la maggiore sui notebook di fascia alta: processore Intel di ultima generazione e grafica Nvidia, da alternare all’integrata mediante la tecnologia Nvidia Optimus che ha già dimostrato di funzionare senza problemi.

###old813###old

Le informazioni di SemiAccurate non sono in grado per ora di fare luce sull’intera gamma di Apple: si parla dei MacBook Pro, per i quali il passaggio da AMD a Nvidia è dato quasi per scontato, ma non ci sono accenni agli altri prodotti, soprattutto ai MacBook Air. Trattandosi di un’indiscrezione è da prendere con le pinze, anche perché al momento non conosciamo i dettagli tecnici delle GPU AMD e Nvidia per il settore mobile.