Schede Grafiche

Nvidia RTX 3080 Ti, nuove conferme dell’esistenza in un driver

Nvidia potrebbe sfidare AMD nella stessa fascia di prezzo della Radeon RX 6900 XT con una nuova GPU di fascia alta. Un driver OEM di HP confermerebbe l’esistenza della RTX 3080 Ti e di altre schede ancora non annunciate ufficialmente dall’azienda di Jensen Huang.

EKWB NVIDIA GeForce RTX 3080 RTX 3090

Prima di saltare a conclusioni affrettate, è giusto ricordare che i driver OEM solitamente non includono i nomi commerciali delle schede video ma solamente i loro Device ID. I nomi, in questo caso, sono stati aggiunti dall’amministratore di Laptopvideo2go, il quale si è basato sul database pubblico PCI ID mantenuto da T4CFantasy.

Secondo VideoCardz che ha contattato T4CFantasy, i nomi dovrebbero essere corretti al 99%. La fonte indica con certezza quasi assoluta che l’ID 2205 appartenga alla RTX 3080 Ti in quanto avrebbe visto tracce del nuovo SKU già in un altro software che non ha voluto nominare. Anche l’ID 2321 della GPU GA103 dovrebbe essere corretto nonostante sia relativamente nuovo e deve ancora essere confermato.

Un’altra delle schede ancora non annunciate ufficialmente ma confermate dalle informazioni trapelate sarebbe la RTX 3060 Mobile / Max-Q, il cui Device ID dovrebbe essere 2520. Sempre secondo la fonte l’intero albero di ID 25xx dovrebbe essere riservato a vari modelli di schede basate sulla GPU GA106, tuttavia è ancora troppo presto per confermare i nomi di tutti i modelli.

Compare nella lista anche il nome della GeForce RTX 3050, basata su una versione ridotta della GPU GA107, la quale dovrebbe essere anche alla base della RTX 3050 Ti nella sua versione completa.

Le specifiche della RTX 3080 Ti non sono ancora confermate, tuttavia voci di corridoio indicano la presenza di 10496 CUDA Core (lo stesso numero che troviamo sulla RTX 3090), 20GB di memoria VRAM GDDR6X con un bus a 320 bit e lo stesso TDP di 320W della RTX 3080 classica. I clock di boost dovrebbero essere ridotti a 1635MHz per permettere alla scheda di rientrare nelle specifiche dei consumi.

Nonostante non ci sia ancora nulla di ufficiale, è probabile che la ancora non annunciata RTX 3080 Ti venga immessa sul mercato ad un prezzo inferiore a quello della RTX 3090 e superiore a quello della RTX 3080. In questo modo Nvidia disporrebbe un diretto concorrente nella fascia di mercato premium della AMD Radeon RX 6900XT che al momento risulta decisamente meno costosa di una RTX 3090.

NZXT Kraken X53, dissipatore a liquido All-in-One (AIO) con radiatore da 240mm è attualmente disponibile su Amazon, cosa state aspettando?