Tom's Hardware Italia
Software

October 2018 Update installato su meno del 30% dei dispositivi Windows 10

La diffusione dell'ultima versione di Windows 10 procede a rilento e arriva alle soglie del 30%. A breve arriverà il May 2019 Update.

Secondo quanto indicato da AdDuplex nel suo report mensile, il Windows 10 October 2018 Update è installato solo sul 29,3% dei dispositivi Windows 10. Il report mostra i dati delle varie versioni di Windows ottenuti in base all’uso di app che adottano AdDuplex SDK v2 o versioni successive.

Seppur in aumento, la quota dell’October 2018 Update cresce con un ritmo molto lento: il 29,3% è un modesto miglioramento rispetto al 26,4% fatto segnare lo scorso mese. La maggior parte dell’aumento deriva dal passaggio degli utenti dall’April 2018 Update, che a sua volta è sceso dal 66,3% al 63,2%. L’altra versione ad assistere a un calo è il Fall Creators Update, sceso dal 3,5% al ​​3,3%.

Le versioni 1703 e precedenti sono ora raggruppate in un’unica categoria e sono passate dal 3,4% al 3,5%. Infine, la quantità di computer analizzati che sta invece usando una build per Insider è raddoppiata dallo 0,4% allo 0,8%, un dato abbastanza normale quando si è così vicini all’uscita di una public release (May 2019 Update, versione 1903).

In definitiva, il report ci mostra che l’aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2018 si è diffuso a un ritmo decisamente più lento rispetto a tutti gli altri update precedenti. Bisogna però anche considerare che la distribuzione della versione 1809 fu interrotta quasi subito, al momento del rilascio, per circa 5 settimane a causa della presenza di numerosi bug, salvo poi riprendere con una “re-release” a metà novembre.

Evidentemente però molti utenti ancora non si fidano e probabilmente aspettano l’aggiornamento di maggio per rinnovare il proprio sistema.