Storage

Risultati benchmark: Storage Bench v1.0 e PCMark 7

Pagina 4: Risultati benchmark: Storage Bench v1.0 e PCMark 7

Risultati benchmark: Storage Bench v1.0 e PCMark 7

Come sempre usiamo PCMark 7 e il nostro Storage Bench v1.0 per esaminare le prestazioni. Se non avete familiarità con Storage Bench v1.0, date uno sguardo a questa pagina.

Il nuovo SSD OCZ si comporta in modo differente tra Storage Bench e PCMark. Questi risultati sono in linea con le attese, poiché Storage Bench è principalmente composto da un alto numero di trasferimenti sequenziali – riflette il carico di lavoro di un appassionato che usa il PC per produttività, divertimento e giochi.

Una singola pagina web contiene meno di 1 MB di dati, mentre 15 minuti di gameplay in Crysis 2 richiedono letture e scritture per oltre 1 GB: in tale contesto, l’Octane supera l’m4 di Crucial con la stessa capacità.

PCMark 7 usa la stessa tecnologia di Storage Bench v1.0, ma è basato sull’amalgama di tracce differenti. Generalmente Futuremark finisce per dare più peso ai trasferimenti casuali, ed è il motivo per cui l’Octane è solo leggermente più rapido del Crucial m4 da 64 GB. Un confronto più adeguato sarebbe quello tra il Crucial m4 da 512 GB contro l’Octane da 512 GB. In PCMark 7 il Crucial è più rapido del 5% rispetto all’Octane, il che non sarebbe male per un disco che secondo OCZ si colloca dietro ai Vertex 3. Il problema è che il Crucial m4 è in vendita a circa 600 euro, mentre l’Octane è ne costa più o meno 750.