Tom's Hardware Italia
Storage

OCZ VX500, nuovi SSD SATA per sfidare Samsung e SanDisk

OCZ e Toshiba hanno presentato la nuova serie di SSD OCZ VX500, prodotti con form factor da 2,5 pollici e interfaccia SATA 6 Gbps. A bordo memoria di tipo MLC.

Toshiba ha presentato i nuovi SSD OCZ VX500. Si tratta di prodotti con form factor da 2,5 pollici e interfaccia SATA 6 Gbps che s'inseriscono in mercato dominato dai Samsung 850 EVO, ma che comunque offre spazio per altri competitor.

ssd ocz vx500 01

La nuova famiglia di proposte OCZ – la recensione sarà pubblicata nei prossimi giorni – è composto da quattro modelli da 128 GB, 256 GB, 512 GB e 1 TB, basati su memoria Toshiba di tipo MLC, prodotta con processo a 15 nanometri. Le unità hanno al loro interno un controller Toshiba TC358790.

La sussidiaria dell'azienda nipponica ha scelto di optare per la memoria MLC anziché la meno costosa TLC con l'obiettivo di coniugare alte prestazioni e prezzi contenuti. Sarà su questo rapporto che si giocheranno le loro possibilità sul mercato.

Per quanto riguarda le prestazioni dichiarate, OCZ afferma che i VX500 dovrebbero raggiungere 550 MB/s in lettura sequenziale con tutti e quattro i modelli, mentre in scrittura si toccano 510/515 MB/s con i modelli più capienti, mentre quello da 128 GB si ferma a 480 MB/s.

ssd ocz vx500 02

Le prestazioni casuali 4K sono rispettivamente pari a 90.000 e 65.000 IOPS in lettura e scrittura, mentre l'azienda indica resistenze che vanno dai 74 TBW (Total Bytes Written) del modello meno capiente per arrivare a 592 TBW sulla soluzione da 1 TB. I nuovi SSD Toshiba OCZ VX500 sono accompagnati da 5 anni di garanzia e offrono in bundle il software Acronis TrueImage.

Per quanto riguarda i prezzi, al momento conosciamo solo quelli statunitensi, che sono pari a 64 dollari per il 128 GB, 93 dollari per il 256 GB, 152 dollari la versione da 512 GB e 337 dollari per il modello da 1 TB.