Tom's Hardware Italia
Software

Office 2019 disponibile sul mercato, ecco tutte le novità

Microsoft ha reso disponibile da oggi Office 2019, l'ultima versione della sua nota suite di produttività, sia per Windows (in realtà solo per Windows 10) che per MacOS. Inizialmente potrà essere acquistato solo in versione volume licence dalle aziende, ma nelle prossime settimane arriverà anche la versione per gli utenti consumer. Quella presentata durante la […]

Microsoft ha reso disponibile da oggi Office 2019, l'ultima versione della sua nota suite di produttività, sia per Windows (in realtà solo per Windows 10) che per MacOS. Inizialmente potrà essere acquistato solo in versione volume licence dalle aziende, ma nelle prossime settimane arriverà anche la versione per gli utenti consumer.

Quella presentata durante la Ignite Conference tra l'altro potrebbe essere una delle ultime a seguire il "vecchio" sistema di distribuzione basato sull'acquisto della licenza e funzionamento offline. Come chiarito infatti dall'azienda di Redmond, dopo Office 2019 ci sarà almeno un'altra versione offline, affermazione che sottintende che comunque nel giro di alcuni anni ai piani alti c'è l'intenzione di lasciare soltanto Office 365, la versione cloud che dietro il pagamento di un abbonamento assicura aggiornamenti costanti.

Office 2019 2

Ma quali sono le novità di Office 2019? Sostanzialmente un "sottoinsieme" di quelle già viste in Office 365 appunto, come spiegato nel post sul blog ufficiale. Quest'ultimo però continuerà a ricevere nuove funzioni soprattutto legate alla sicurezza e all'integrazione dell'intelligenza artificiale, mentre Office 2019 è una release unica pensata per l'utilizzo offline e come tale riceverà solo patch correttive. Insomma la strategia di Microsoft per il futuro è chiara.

Per il presente comunque gli utenti che vogliano utilizzare comunque la versione offline troveranno in PowerPoint nuovi strumenti come Morph e Zoom, per presentazioni più cinematiche. Microsoft ha inoltre esteso il supporto alle funzioni Ink per l'utilizzo tramite pennino a tutti gli applicativi, introducendo anche funzioni avanzate come il riconoscimento dell'inclinazione e dei livelli di pressione.

Office 2019 1b

Excel invece si è arricchito di nuovi strumenti dedicati all'analisi dei dati, tra cui nuove formule e grafici per Power Pivot. Word e Outlook infine offrono nuovi tool per migliorare il lavoro. Nel primo caso infatti troviamo Read Aloud per la lettura automatica del testo e Text Spacing per la formattazione.

Focus Mode invece aiuta a concentrarsi sul lavoro, bloccando le fonti di distrazione e mettendo il contenuto al centro. Una funzione simile è disponibile anche in Outlook: Focused Inbox infatti nasconde le email meno rilevanti in modo da rendere più facile trovare ciò che serve in quel momento, focalizzando meglio il lavoro ed eliminando perdite di tempo.