Schede madre

pagina n.14

Pagina 14: pagina n.14

Asus P4C800 Deluxe: Scarse implementazioni a un prezzo elevato, Continua

Asus P4C800 Deluxe: Sparse Selection of Equipment at a High Price, Continued


Confezione della Asus P4C800 Deluxe.
Una piastra molto costosa.

Un sguardo alle connessioni della P4C800 Deluxe mostra che
Asus ha almeno evitato di implementare delle connessioni seriali integrando
un’ uscita SP7DIF. In aggiunta ci sono quattro porte USB 2 e una porta FireWire,
controllata da un chip VIA (VT6307). Le indicazioni sulle connessioni per il
pannello sono un po’ troppo piccole.

Lo straordinario Codec AC’97 della Soundmax con soppressione
di disturbi integrato e le numerose caratteristiche per un suono 3D sono notevoli,
sebbene ci sia un piccolo problema: se un utente usa un sistema 5.1, gli input
per la line e per il microfono vengono occupati. É possibile comunque
scegliere di utilizzare un microfono per la chat in combinazione con la modalità
stereo analogica, o farne a meno utilizzando il sistema Audio 5.1. Il sistema
di output digitale SP/DIF è irrilevante, visto che non è disponibile
un quadro comandi aggiuntivo. D’altra parte l’output del linguaggio che usa
l’uscita digitale è utile per i principianti o OEM quando sono alla ricerca
di errori.

La funzione Q della ventola disponibile nel BIOS assicura
una bassa rumorosità e non è cambiata dal nostro ultimo test.
L’efficenza come alcuni problemi nelle regolazioni devono essere ancora migliorati.

Asus P4C800 Deluxe: Sparse Selection of Equipment at a High Price, Continued


Hardware monitor di Asus


 

Pagina 14: pagina n.14

Indice