Software

Opera 11.10 Barracuda: browser serio o pesciolino?

L’ultima versione stabile di Opera 11.10, nome in codice Barracuda, è disponibile per il download su Windows, Mac OS X e Linux. Fra le principali modifiche troviamo un rinnovato Accesso Rapido e miglioramenti a Opera Turbo, che permette di comprimere i contenuti dei siti Web e di velocizzare la navigazione per gli utenti con connessioni più lente.

Opera 11.10 Barracuda

L’azienda ammette che ora Opera Turbo è quattro volte più veloce rispetto alla versione precedente. Il miglioramento è stato raggiunto grazie al supporto del formato d’immagini di Google WebP, che consente di ottenere una visualizzazione più veloce senza rinunciare eccessivamente alla qualità.

Opera 11.10 Barracuda – Clicca per ingrandire

L’Accesso Rapido, invece, consente di memorizzare un numero infinito di scorciatoie ai siti più visitati. Il layout è ora personalizzabile e uno slider permette di aumentare o ridurre lo zoom, in modo da mostrare più o meno contenuti.

Opera 11.10 Barracuda – Clicca per ingrandire

Altre importanti modifiche riguardano il supporto (parziale) ad HTML5, miglioramenti al client mail, un motore di rendering aggiornato e una migliore gestione della batteria sui laptop. Inoltre, ora è possibile installare plug-in come Adobe Flash in modo semplice ed automatico, una funzione presente da tempo in altri browser.

Per leggere il changelog completo potete cliccare su questa pagina, se invece volete effettuare il download di questa versione di Opera potete cliccare su questo indirizzo.