Mac

Ora Windows 11 gira anche su Mac

Apple deve ancora lanciare macOS Monterey per i suoi desktop e notebook, ma Parallels Desktop 17.1 è già disponibile per il prossimo sistema operativo dell’azienda di Cupertino. Il nuovo software è stato pubblicato poco prima dell’evento Apple che si terrà oggi, più precisamente alle 19:00 ora italiana, durante il quale si prevede che la società svelerà quando sarà disponibile ufficialmente macOS Monterey, oltre a presentare i suoi MacBook Pro di ultima generazione, che dovrebbero offrire un design rinnovato e un chip Apple Silicon ancora più potente dell’attuale M1. Oltre a ciò, Parallels 17.1 migliora le prestazioni di Windows sui Mac.

Il software di virtualizzazione Parallels Desktop 17 pubblicato lo scorso agosto aveva già il supporto generale per macOS Monterey e Windows 11 sia su x86 che su Mac Apple Silicon, ma poiché nessuno dei due sistemi operativi era stato rilasciato in quel momento, non era chiaro come avrebbero funzionato le versioni finali dei due OS con il programma. Al momento, Parallels afferma che Parallels Desktop 17.1 ora supporta completamente il prossimo sistema operativo di Apple e Windows 11. Inoltre, ora è possibile copiare e incollare tra macOS Monterey e una macchina virtuale.

Credit: Parallels
Parallels Desktop 17

L’avvio di Windows 11 sui Mac di Apple è complicato perché l’ultimo sistema operativo di Microsoft richiede il supporto TPM e i Mac di Apple non lo possiedono. A tal fine, Parallels ha dovuto introdurre il supporto predefinito per vTPM per offrire compatibilità sui computer Apple sia x86 che Apple Silicon. Una cosa da tenere in considerazione è che Microsoft non supporta ufficialmente Apple Silicon o l’avvio di Windows 11 in un ambiente virtualizzato (almeno per ora).

Elena Koryakina, Vice President of Engineering di Parallels, ha affermato:

Sapendo che Parallels Desktop svolge un ruolo fondamentale nel consentire agli utenti di eseguire le ultime versioni di Windows sul proprio dispositivo Mac preferito, abbiamo sviluppato una soluzione semplice per aiutare tutte le persone a utilizzare Windows 11 con l’abilitazione di vTPM per impostazione predefinita su tutti dispositivi Mac. L’ultima versione di Parallels Desktop si basa anche sulle principali richieste dei nostri clienti con nuove integrazioni per il 3D e il gaming per migliorare ulteriormente l’esperienza dell’utente.

Tra gli altri miglioramenti, Parallels rileva un aumento delle prestazioni grafiche in numerosi giochi Windows, inclusi (ma non limitati a): World of Warcraft, Age of Empires 2 Definitive Edition, Tomb Raider 3, Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, Mount & Blade II : Bannerlord, World of Tanks e Raft. Ultimo, ma non meno importante, Parallels Desktop 17.1 aggiunge il supporto per VirGL nella GPU Virtio per abilitare l’accelerazione 3D Linux su tutti i Mac supportati.