Tom's Hardware Italia
Software

Oracle Code, l’evento gratuito per gli sviluppatori arriva a Roma

La nota azienda di software Oracle arriva in Italia per tenere il suo primo evento Oracle Code a Roma, dedicato agli sviluppatori.

Oracle organizza per il 4 aprile prossimo a Roma Oracle Code. L’evento, il primo di questo genere in Italia, è un’iniziativa gratuita organizzata dalla nota azienda sviluppatrice di software, dedicato agli sviluppatori per aggiornarli sugli ultimi trend e tecnologie.

Entrando nello specifico, Oracle Code permette di conoscere diversi nuovi trend fondamentali per la professione di developer, come ad esempio la necessità di utilizzare cloud più aperti che rifiutano il lock-in o la realizzazione di database autonomi, ma anche di imparare a interfacciarsi con la blockchain per quanto riguarda lo sviluppo delle applicazioni esterne dedicate a settori regolari come l’agricoltura, il farmaceutico o l’alimentazione.

Un occhio di riguardo è riservato anche al machine learning e all’intelligenza artificiale. Si prevede infatti che l’80% delle applicazioni personalizzate avranno funzionalità di intelligenza integrata entro il 2020, rendendo necessaria anche una conoscenza sulle metodologie data science per gli sviluppatori, in maniera tale da poterle impiegare al meglio sulle proprie applicazioni. Da non sottovalutare anche la tematica sulla scelta dei chatbots e sul multi-cloud, al giorno d’oggi ormai essenziale per gestire la grande quantità di applicazioni SaaS disponibili, distribuendo carichi di lavoro su più provider rispetto a uno solo. Tanti, quindi, i temi trattati da Oracle Code che puntano ad analizzare il mondo dello sviluppo a 360 gradi, dai dispositivi mobile al web.

Oracle Code vede la partecipazione di tecnici esperti, manager Oracle e imprenditori che con keynote, sessioni e pratica sul campo nei laboratori grazie agli “Hands-on Lab Room“, si impegneranno a far conoscere tutto ciò che serve per fare proprie le ultime novità del mondo developer. A chiudere la giornata di Oracle Code ci sarà Women Groundbreakers, una conferenza in cui si sottolineerà quanto il connubio tra tecnologia e diversity sia essenziale per le aziende, invitando le stesse donne a essere fiere dei propri risultati e a metterli in evidenza.

A moderare l’evento Simona Menghini, Communications Director di Oracle Italia, mentre alcune speaker d’eccezione racconteranno le loro esperienze, confrontandosi su un tema che può risultare interessante sia per le donne che per gli uomini del settore tecnologico. Le tre donne speaker saranno Luisella Giani, Innovation & Industry Strategy Director di Oracle Emea, Gianna Martinengo, imprenditrice e fondatrice di DKTS e di Women & technologies, e infine Micaela Romanini, Vicedirettore della Fondazione Vigamus (Accademia del videogioco), docente e fondatrice di “Women in Games Italia”.

Oracle Code si terrà il 4 aprile, in via Ciro il Grande 10/12, presso il Salone delle Fontane a Roma. Ricordiamo che l’evento Oracle Code è gratuito, per registrarvi basterà accedere a questo indirizzo dove è possibile anche visionare l’intero calendario e gli orari delle conferenze e dei vari laboratori.