Schede Grafiche

Palit sta resuscitando una vecchia GPU, a chi è rivolta?

Palit sta cercando di certificare tramite la CEE (Comunità Economica Europea) un sacco di nuove schede grafiche tra cui alcuni modelli di GeForce RTX 3080 Ti, chip ancora non annunciato ufficialmente, e alcune vecchie GPU Nvidia P106. Di che tipo di GPU si tratta? A chi è rivolta questa soluzione?

NVIDIA GeForce RTX 30 Mobile

Palit ha inviato alla CEE una nuova lista di codici di schede grafiche che intende rilasciare sul mercato. Oltre ad alcuni modelli di una scheda Nvidia Ampere ancora non ufficializzata, l’attenzione viene attirata dal nome P106.

La Nvidia P106 è una vecchia GPU da mining che era stata immessa sul mercato ben tre anni fa e Palit sembra stia preparando due diversi modelli da reimmettere sul mercato. La P106-90 è una variante ridotta del chip GP106 che possiede 640 CUDA Core e 3GB di memoria video GDDR5. La P106-100 è una versione di fascia superiore con 1280 CUDA Core e 6GB di memoria GDDR5.

Palit P106 mining GPU

Il file della CEE sembra contenere molti riferimenti ai modelli “1069” i quali dovrebbero basarsi appunto sulla P106-90. C’è però un piccolo problema: queste schede video non sono in grado di minare Ethereum in quanto hanno troppa poca VRAM e il file ETH DAG (Directed Acyclic Graph) pesa infatti 4,11GB.

Palit ha presentato dodici modelli alla CEE, ma questo non significa affatto che ci siano dodici schede in arrivo. Palit tende a presentare più modelli di quelli che alla fine vengono rilasciati, semplicemente perché i codici elencati spesso rappresentano varianti regionali.

L’originale GPU P106/104 utilizzava un chip a 16nm basato su architettura Pascal e non c’è motivo di credere che la situazione sia cambiata. Tali schede non disponevano di uscite video in quanto non venivano comunque utilizzate collegate ad un monitor ma venivano invece inserite in dei rack per l’estrazione delle criptovalute.

Le P106/104 venivano vendute ad un prezzo più alto della controparte GeForce e con una garanzia ridotta.

Di recente Nvidia ha presentato le sue nuove schede grafiche da mining basate su GPU Turing e Ampere, le Nvidia CMP (Cryptocurrency Mining Processors), delle quali vi abbiamo parlato più nel dettaglio in un articolo dedicato.

Intel Core i7-10700K dal clock base di 3,8GHz, socket LGA1200 e 125W di TDP è disponibile su Amazon a prezzo ribassato!