Schede madre

Panasonic Plasma in stile “barocco-brianzolo”

Panasonic ha sfornato un gioiellino di Plasma da far accapponare la pelle. Un mostro da 65 pollici di diagonale con risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Si chiama TH-65PX500è certamente si candida come perfetto “accessorio” per una console di nuova generazione… beh, sarebbe sprecato per un comune lettore DVD…

Contrasto (3000:1), qualità dell’immagine e luminosità da primato grazie anche ad una nuova diavoleria di stampa giapponese chiamata 1080p PEAKS (Picture Enhancement Accelerator with Kinetic System). Ovviamente non è dato sapere di che cosa si tratti esattamente, ma certamente aiuta la chiacchiera e lo “spaccio” da bar. Due sintonizzatori digitali e altri due analogici sono integrati per non sminuire il prodotto con accessori esterni. Non manca neanche uno slot per SD Memory Card. Un utente “di strada” potrà pensare che si tratti di un accessorio per guardare le foto di famiglia scattate durante il cenone… e invece no, serve a memorizzare direttamente i programmi televisivi in formato MPEG4. Se poi si dispone di un video-recorder ecco che l’impossibile diventa realtà: grazie ai quattro sintonizzatori si registra da una parte e dall’altra mentre magari si guarda il Televideo.

E non ci vuole neanche una centrale atomica per alimentarlo, perché a detta dei tecnici giapponesi consuma il 26% in meno rispetto al precedente modello – che magari nel frattempo sarà stato trasformato in un tavolino da ping pong.

Il prezzo? Solo 9000 euro è c’è anche la connessione HDMI. Forse, però, manca il cavo in bundle.