Case e PC Completi

PC per appassionati ROG, prestazioni top ad un prezzo davvero speciale

Tom’s Hardware, insieme a Next, AMD e ASUS Republic of Gamers, ha pensato ad una configurazione dal prezzo aggressivo (che trovate sul sito di Next), dedicata a tutti gli appassionati del brand taiwanese. Nome in codice: ASUS ROG Game 1.

Si tratta davvero di un PC di fascia alta, con a bordo tutto quel che serve per giocare senza compromessi a risoluzione Quad HD, superando i 60 fps nella maggior parte dei titoli, o Full HD ad alto frame rate, sfruttando un monitor a 120/144 Hz.

Il PC è tutto a tema ASUS Republic of Gamers, a partire dal case ASUS ROG Strix Helios RGB. Generoso nelle dimensioni e accattivante nelle forme, conta tre pannelli in vetro temperato e un telaio in alluminio spazzolato che, assieme alla trama RGB frontale, dona alla configurazione un look aggressivo tipico dei PC da gaming.

Il cuore pulsante di ROG Game 1 è l’AMD Ryzen 7 3700X, una delle CPU migliori nella nuova linea di Ryzen 3000. Il processore conta 8 core e 16 thread, e frequenze che partono da 3.6 GHz, per raggiungere in boost i 4.4 GHz.

Ottima soluzione per giocare ma, come potete vedere dai test qui sotto, anche per gli applicativi professionali in grado di sfruttare il parallelismo e l’elevato numero di core.

E proprio per fornire una macchina polivalente e pensata non solo per i videogiochi, sono stati inseriti ben 32 GB di RAM Kingston HyperX Fury RGB a frequenza 3200 MHz.

Come piattaforma ovviamente non poteva esserci altro se non una scheda in chipset X570, modello ASUS ROG Strix X570-F Gaming, compatibile al 100% con l’ultima generazione di processori Ryzen e con il nuovo standard PCIe 4.0. Il che ci riconduce al disco pensato per questa build, un Corsair Force MP600 da 500 GB.

Poter sfruttare tutta la banda messa a disposizione dal nuovo standard PCIe è ottimo per ridurre al minimo i caricamenti e massimizzare le velocità di trasferimento dati. A questo potrete poi aggiungere un sistema di archiviazione secondario (Seagate Barracuda HDD 2 TB).

Vista la presenza di tre pannelli in vetro temperato e dato che in un case così imponente gli RGB non bastano mai, a colorare ancor più la build non potevano mancare una striscia LED Addressable RGB (sempre a marchio ASUS ROG ovviamente) e un bel dissipatore a liquido AIO, modello ASUS ROG Strix LC 240 ARGB, con cui potersi dilettare anche con un po’ overclock sul Ryzen 7.

Tutto alimentato da una PSU ASUS ROG Strix 650G, uno degli ultimi arrivi in casa ASUS Republic of Gamers di cui potete maggiori informazioni in questa notizia.

A chiudere il cerchio ovviamente la scheda video. Come avrete intuito dalla premessa fatta nelle prime righe, abbiamo scelto una ASUS ROG Strix RTX 2070 Super Advance, GPU in grado di garantire prestazioni di alto livello in entrambe le risoluzioni citate, spingendosi anche in 4K rinunciando a qualche dettaglio.

Abbiamo provato la configurazione attivando anche il Ray Tracing e il DLSS per testarne le capacità in questo senso e siamo rimasti piacevolmente soddisfatti dei risultati, soprattutto in Full HD e Quad HD.

Ma la parte forse più interessante di questo PC è proprio il prezzo. ASUS ROG Game 1 arriva a casa vostra assemblato in tutto e per tutto con 2199 € (qui il link alla configurazione su Next) mentre, acquistando esattamente gli stessi componenti tramite i principali store online, spendete come minimo un centinaio di euro in più (2300 € su Amazon nel momento in cui sto scrivendo).

Questo solo calcolando il costo dei pezzi singoli. Contando poi i costi per assemblaggio e garanzia da parte di Next (considerate almeno 50 €), il guadagno diventa addirittura maggiore.

Ovviamente si tratta di una configurazione di fascia alta e pensata soprattutto per gli appassionati ASUS Republic of Gamers. Non parliamo quindi di un PC economico, bensì di una soluzione in grado di garantire ottime prestazioni in gioco, nelle risoluzioni di competenza, e in ambito professionale.