CPU

Perché i nuovi processori AMD si chiamano Ryzen

Un interessante articolo di Mark Hachman su PC World spiega perché AMD ha scelto il marchio Ryzen per i nuovi microprocessori ad alte prestazioni x86. Come noto da tempo, la nuova architettura alla base di questi chip si chiama Zen. Un nome coniato dall'engineering fellow Mike Clark, legato al bilanciamento tra i vari aspetti del progetto.

ryzen

Un nome in codice di grande successo (ma anche Bulldozer ci piaceva un sacco…), che ha subito fatto breccia tra gli appassionati, tanto da indurre AMD a considerare di trasformare il nome in codice nel marchio commerciale delle nuove CPU.

Purtroppo AMD, come spesso accade nel settore, si è imbattuta con possibili contrattempi legali. AMD non poteva proteggere il marchio Zen. "In base alle leggi statunitensi, i marchi devono essere forti e unici. In circolazione c'era già una vasta gamma di prodotti con il nome Zen, anche tra i clienti di AMD (Asus e i suoi ZenFone)", spiega Hachman.

Leggi anche: Ryzen 7 1800X, 1700X e 1700: specifiche e prestazioni

Così AMD si è messa in contatto con agenzie specializzate nella creazione di nomi per nuovi prodotti e tra le tante opzioni è saltato fuori qualcosa che richiamava l'orizzonte (horizon), ma senza la "ho", solo "rizon". Non funzionava, ma ad AMD era piaciuta l'idea di una "piattaforma progettata per portarvi verso il prossimo orizzonte del computing".

Parallelamente in casa AMD alcuni appassionati di spazio iniziarono a pensare alla sonda New Horizons, protagonista nel 2015 di un emozionante flyby su Plutone. Da lì è nato il nome dell'evento New Horizon dello scorso dicembre, dove AMD ha formalmente svelato le prime informazioni sulle nuove CPU desktop.

amd ryzen

Così, come spiegato da John Taylor, vicepresidente corporate per il marketing, "si è iniziato a giocare con le parole Zen e rizon". Alla fine si è arrivati a Ryzen, e non Rizen. C'era infatti la possibilità che i clienti pronunciassero "risen", invalidando il collegamento tra Zen e "horizon".

Oltre al nome, AMD ha studiato anche il logo. Il cerchio è un ensō, che nella calligrafia giapponese indica "illuminazione, forza, universo". "Alcuni disegnano l'ensō con un'apertura nel cerchio, mentre altri lo completano. L'apertura potrebbe simboleggiare che questo cerchio non sia separato dal resto delle cose ma faccia parte di qualcosa di più grande", si legge su Wikipedia. Per AMD indica lo "spirito creativo umano".

L'ultimo elemento è il carattere. Anche il font ha un significato. "Il carattere aderisce ai principi Zen", ha affermato Taylor. "C'è una simmetria assoluta".

Radeon RX 460 2 GB Radeon RX 460 2 GB
  
Radeon RX 480 4 GB Radeon RX 480 4 GB
  
Radeon RX 480 8 GB Radeon RX 480 8 GB