Monitor

Philips LCD da 24 pollici in formato 16:10 da 289 euro

Philips presenta tre nuovi modelli di monitor LCD IPS e TN da 24 pollici in formato 16:10. I codici identificativi sono 240S4LPMS, 240B4LPYNS e 240P4QPYNS, praticamente rappresentano le linee base (S), intermedia (B) e alta (P).

La grande novità di questi nuovi prodotti è il formato dello schermo 16:10, che consente un'area di visualizzazione più ampia in verticale. Utile ad esempio nelle attività professionali: dalla scrittura alla programmazione. La teconologia Power Sensor permette di risparmiare sui consumi energetici fino all'80%, oscurando automaticamente il display ogni volta che l'utente si allontana. Inoltre, i nuovi monitor sono realizzati per il 25% con materiale riciclato e il rivestimento è privo di sostanze nocive, come i ritardanti di fiamma.

240P4QPYNS

I tre monitor differiscono tra loro per angolo di visualizzazione, luminosità e connettività. Grazie alla funzionale base dei monitor è possibile organizzare i cavi in modo ordinato, riducendone l’ingombro sulla scrivania.

 

Linea completa

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche bisogna sottolineare l'adozione della tecnologia di retroilluminazione W-LED e una risoluzione massima di 1920 x 1200 pixel. Il modello base e intermedio hanno un angolo di visione di 160° sia in orizzontale che verticale; il top di gamma arriva a 178°. Il livello di luminosità per le serie S e B è di 250 cd/m², mentre la serie P raggiunge le 300 cd/m². Il livello di contrasto dinamico è per tutti 20.000.000:1. Il tempo di risposta è di 5 ms.

###old2193###old

A livello di connettività il monitor base vanta i supporti DVI-D (digital, HDCP) e VGA. L'intermedio ha anche 2 porte USB e DisplayPort. Il top aggiunge 2 ulteriori porte USB. Infine lo stand, a seconda dei modelli, permette livelli diversi di personalizzazione.

I prezzi di listino partono da 289 euro fino ad arrivare a 359 euro. Le colorazioni disponibili sono due: grigio e nero.