Storage

Phison incolpa (anche) Chia per i prezzi in ascesa delle SSD

Il produttore di controller e SSD Phison ha affermato che si aspetta un aumento dei prezzi dei dischi a stato solido almeno del 10%, questo a causa dell’altissima domanda causata dal farming della criptovaluta Chia (XCH) e dei problemi nella catena di approvvigionamento delle risorse. Inoltre la previsione per la carestia di controller SSD sarebbe ben lontana dal giungere ad una conclusione.

Phison E16

Phison collabora con moltissime aziende terze e con i produttori di PC offrendo propri dischi SSD ed i propri controller. Microsoft, per fare un esempio, è uno dei clienti più grandi di Phison, la quale fornisce all’azienda di Redmond le SSD per le nuove Xbox.

Voci di corridoio affermano che Phison e altri produttori di controller SSD con sede a Taiwan abbiano aumentato i prezzi dei loro chip nel primo trimestre a causa della forte domanda che non può essere soddisfatta per via dei vincoli di produzione delle fonderie. Phison ha generato 460 milioni di dollari di entrate nel Q1 2021 e ha guadagnato 60,6 milioni di dollari di profitti durante il trimestre, stando ai dati pubblicati da DigiTimes. L’azienda è ottimista sul successo del proprio business nel Q2 2021, dato che la domanda di storage è in aumento.

KS Pua, presidente di Phison, ha riferito che i produttori di flash NAND sono destinati ad aumentare nuovamente i prezzi delle memorie, di circa il 10% nel Q3 2021, a causa della forte domanda guidata dal crescente mercato dei PC e dall’aumento del mining di criptovaluta Chia. L’aumento dei prezzi delle memorie flash e il prezzo più alto dei controller renderanno inevitabilmente gli SSD più costosi nei prossimi mesi.

Sfortunatamente, è difficile prevedere quanto significativamente potrebbero aumentare nel complesso i prezzi degli SSD. La storia ci insegna che normalmente i prezzi dei modelli entry-level diventano sostanzialmente più alti in quanto sono solitamente venduti con margini molto bassi e non c’è modo per i fornitori di mantenere i prezzi stabili non potendo abbassare i già irrisori profitti.

Nel frattempo, poiché i farmer di Chia preferiscono SSD di fascia più alta con una migliore resistenza, la domanda in rapida crescita di tali unità potrebbe influenzare anche i loro prezzi.

Il costo dei controller SSD rimarrà alto nel corso del 2022 e del 2023 a causa dei vincoli delle capacità di produzione delle fonderie, secondo il presidente di Phison. Aziende come TSMC, UMC, GlobalFoundries e altre stanno espandendo la propria capacità di produzione per affrontare la carenza di chip, ma il processo richiederà del tempo.

L’SSD interno NVMe PCIe 4.0 in formato M.2 2280 Sabrent Rocket utilizza un controller Phison ed è disponibile su Amazon per meno di 100 euro nel taglio da 500GB.